Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze della Formazione

Sull'avvenire delle nostre scuole

di Friedrich Nietzsche

editore: Adelphi

pagine: 149

13,00

Da stranieri a cittadini. Educazione interculturale e mondo globale

di Milena Santerini

editore: Mondadori Università

pagine: 272

Oggi si rischia di rispondere alla globalizzazione e alla paura del futuro con antistorici muri
21,80

Neuroanatomia dell'uomo

editore: Antonio Delfino Editore

39,00

In altra luce. Per una pedagogia al femminile

di Giuseppina D'Addelfio

editore: Mondadori Education

pagine: 304

Le donne sono da sempre, nella concretezza di diversi contesti formativi, molto presenti e apprezzate come educatrici. Tuttavia il loro modo di intendere ed elaborare sul piano teorico l'educazione ha avuto poco spazio nella riflessione di pedagogia generale (al contrario di quanto avvenuto in altri ambiti disciplinari). Il volume intende dare un contributo per colmare questa lacuna: sono presentate dodici donne che, nel corso del Novecento, si sono dedicate, in modi diversi, allo studio dei fenomeni educativi. Ricostruendone gli itinerari di vita e di pensiero, con una selezione di brani antologici, viene svolta un'indagine fenomenologico-ermeneutica per comprendere se e come lo sguardo femminile dischiuda una prospettiva differente rispetto a quella aperta da un modo di guardare solo maschile, quindi un'altra luce sull'educazione.
23,00
24,00

Ricerca e professionalità educativa. Risorse e strumenti

editore: Pensa Multimedia

pagine: 196

Per quanti operano in campo educativo e formativo la maturazione di competenze di ricerca è una risorsa perché rafforza la capacità di agire con metodo, di argomentare le proprie scelte e di documentarne processi ed esiti. Per apprendere la pratica della ricerca è necessario "mettersi in gioco": sperimentarsi in attività di ricerca offre l'opportunità di acquisire un vero e proprio habitus con cui orientare e informare il proprio agire quotidiano e mette il professionista nelle condizioni di imparare nella propria pratica supportando un processo di crescita permanente.
17,00
20,00

Benessere, qualità della vita e salute. Tra istanze di normalità e bisogno di diversità

editore: Pensa Multimedia

pagine: 256

Le ricerche e gli studi contenuti in questo testo affrontano il tema della presa in carico e della cura della persona con disabilità in età adulta ed anziana. I due riferimenti metodologici fondamentali sviluppati sono quelli della qualità della relazione educativa in qualsiasi condizione di salute psico-fisica si trovi il paziente/ospite di un servizio riabilitativo e/o socio-assistenziale e del progetto di vita, ovvero della considerazione della biografia e della storia clinica e psico-sociale del soggetto. I contributi si articolano nella prospettiva della pedagogia fenomenologico-esistenziale e della teoria giuridica dei disability studies con confronti nazionali ed internazionali.
19,00

Momenti di storia dell'istruzione in Italia

di Mario Gecchele

editore: Pensa Multimedia

pagine: 444

"Momenti di storia dell'istruzione in Italia" ripercorre alcune tematiche relative allo sviluppo della storia dell'istruzione scolastica e si sofferma un momento su ognuna per una riflessione ed un approfondimento. Non segue un ordine cronologico, tuttavia prende inizio dalla fine del Settecento, periodo in cui affondano le radici della scuola italiana con le prime riforme teresiane e con la diffusione delle scuole normali, dirette dal governo. Il testo presenta quindi una serie di nove quadri nella prima parte (Questioni) e Un percorso legislativo nella seconda al fine di abbozzare un mosaico sulla realtà scolastica italiana nel suo sviluppo storico. Il tutto è corredato e arricchito da un abbondante utilizzo di materiale illustrato (foto, immagini, documenti, manoscritti) funzionale alle tematiche esposte e fonte insostituibile per la ricerca storica.
29,00

Custodia del creato e riflessione pedagogica. Insegnamento sociale della Chiesa, sviluppo umano integrale

di Caterina Calabria

editore: Pensa Multimedia

pagine: 210

Il progresso tecnologico ha considerevolmente accresciuto la capacità umana di dirigere le forze della natura, ma ha anche finito con l'esercitare un impatto imprevisto e forse difficilmente controllabile sull'ambiente e persino sulla stessa umanità. Nella consapevolezza della responsabilità davanti al creato e nel riconoscimento della dignità inviolabile della persona, si rende necessaria la riconciliazione tra sviluppo economico e giustizia, nel segno del dialogo tra culture e appartenenze identitarie. È possibile un discorso sulla formazione con peculiare riferimento a stili di vita equi e solidali? L'ipotesi formulata nel volume muove da un'emblematica definizione del rapporto tra pedagogia e dottrina sociale della Chiesa Cattolica. La disamina compiuta individua nella significanza dell'esperienza religiosa un elemento imprescindibile in ordine alla governance del cambiamento. Un'ecologia umana e un'ecologia dell'ambiente, per il bene comune e la costruzione della vita insieme.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.