Il tuo browser non supporta JavaScript!

Scienze della Formazione

Un'osservazione che progetta

Strumenti per l'analisi e la progettazione relazionale di interventi nel sociale

di Carrà Mittini Elisabetta

editore: LED Edizioni Universitarie

pagine: 174

Il volume si propone di documentare la maggior efficacia di un approccio alla progettazione e all'intervento, che metta al cen
29,00

Media e tecnologie per la didattica

editore: Vita e pensiero

pagine: 296

La società dell'informazione pone all'insegnante nuovi e stimolanti problemi
25,00

Vi piace la geografia?

di Armand Fremont

editore: Carocci

pagine: 298

La geografia è poco conosciuta e spesso non molto amata
22,50

ICF-CY

Classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute. Versione per bambini e adolescenti

 

editore: Centro Studi Erickson

pagine: 300

L'ICF (Classificazione Internazionale del Funzionamento, della Disabilità e della Salute) è il nuovo strumento elaborato dall'
37,00

L'uomo è antiquato

di Gunther Anders

editore: Bollati Boringhieri

pagine: 440

Se la prima rivoluzione industriale è consistita nell'introduzione del macchinismo, se la seconda si riferisce alla produzione dei bisogni, la terza rivoluzione industriale è per Anders quella che produce l'alterazione irreversibile dell'ambiente e compromette la sopravvivenza stessa dell'umanità. In un mondo in cui la macchina è diventata soggetto della storia, l'uomo risulta superato, "antiquato", appunto. In venticinque saggi su temi che vanno da L'apparenza a Il male, passando per La massa, Il lavoro, Le macchine, L'individuo, Le ideologie, Il conformismo, Il privato, La morte, La realtà, La libertà, La storia, La fantasia, Lo spazio e il tempo, Anders pratica un filosofare senza sistema precostituito. Eppure la sua "filosofia di occasione" o, come pure egli dice, en plein air, ha saputo cogliere per tempo i prodromi della trasformazione che sarà detta impropriamente postmoderna e che per Anders altro non è che il frutto della riduzione di tutto, del mondo e dell'uomo, a "materia prima" indefinitamente manipolata da una tecnica sfuggita a ogni controllo.
22,00

Per le strade del mondo. Laiche e religiose fra Otto e Novecento

editore: Il mulino

pagine: 455

Numerose sono le ricerche sull'attività svolta dalle donne nei campi dell'educazione, dell'istruzione e dell'assistenza, temi che hanno caratterizzato l'azione femminile fra Otto e Novecento e che sono stati alle origini della storiografia femminista italiana. La novità di questo volume è nell'analisi dell'impegno svolto dalle donne tanto nella beneficenza cattolica quanto nella filantropia laica per evidenziarne le diversità, le interazioni, la mutuazione di modelli, le finalità e i risultati raggiunti. L'indagine è stata poi allargata alle congregazioni religiose femminili che, impegnate spesso sullo stesso terreno delle associazioni laiche, hanno inevitabilmente finito per relazionarsi più o meno direttamente con esse. Senza appiattire differenze ed esperienze di vita così variegate, è emerso un universo femminile che ha saputo intrattenere rapporti con i rappresentanti delle istituzioni statali, delle amministrazioni locali e delle gerarchie ecclesiastiche nel momento in cui il processo di secolarizzazione e la modernizzazione del paese investivano la società, e le identità maschili si misuravano con nuovi rapporti tra i sessi. Grazie alla storia delle donne e all'ottica di genere, su tali questioni la storiografia laica e la storiografia cattolica si sono per la prima volta confrontate per colmare alcune lacune negli studi e arricchire la storia di quel lungo e complesso processo di formazione delle italiane.
33,00

Antigone

di Sofocle

editore: Einaudi

pagine: 60

"Il 'bando' di Antigone "condanna" Ismene all'ordine della pólis; solo lì potrà abitare, non importa sotto quali leggi, suddit
10,00

La Repubblica. Testo greco a fronte

di Platone

editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

pagine: 1183

"La Repubblica" è, probabilmente, il più importante tra i dialoghi di Platone; senza dubbio è il più controverso e frainteso
16,00

La fabbrica delle storie. Diritto, letteratura, vita

di Jerome S. Bruner

editore: Laterza

pagine: 142

Il testo presenta tre contributi al campo della "psicologia culturale", che studia il modo in cui la cultura e la psiche si co
10,00

Comunicazione interculturale. Il punto di vista psicologico-sociale

di Angelica Mucchi Faina

editore: Laterza

pagine: 132

Il volume affronta il tema della comunicazione interculturale nella prospettiva psicosociale articolandosi in due parti. La prima parte è dedicata ai processi cognitivi e motivazionali che entrano in gioco nelle relazioni tra gruppi e alle possibili differenze culturali che emergono nel modo di affrontarli. Nella seconda parte vengono presi in considerazione gli aspetti relativi al contesto, alla relazione e al comportamento di comunicazione. Sulla base del lavoro di alcuni tra i più noti psicologi sociali emerge con chiarezza come la distanza sociale tra il proprio gruppo e il gruppo esterno influenzi le modalità dello scambio comunicativo, intrecciandosi con la tipologia di relazione che lega i due gruppi: una relazione di tipo competitivo può generare incomprensione e difficoltà comunicative anche tra gruppi che condividono molti aspetti culturali.
15,00

Amore liquido. Sulla fragilità dei legami affettivi

di Zygmunt Bauman

editore: Laterza

pagine: 231

"La solitudine genera insicurezza, ma altrettanto fa la relazione sentimentale
12,00

Grammatica italiana

di Serianni Luca

editore: UTET Università

38,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.