Il tuo browser non supporta JavaScript!

Sociologia

Il servizio sociale

Fondamenti e cultura di una professione

di Neve Elisabetta

editore: Carocci

pagine: 208

21,50

I rischi della libertà. L'individuo nell'epoca della globalizzazione

di Beck Ulrich

editore: Il mulino

pagine: 220

Che cosa ce ne facciamo della libertà se il mondo ci fa paura? Scegliendo come filo conduttore questa contraddizione, Beck aff
12,50

La società del rischio

Verso una seconda modernità

di Beck Ulrich

editore: Carocci

pagine: 384

25,20

Il lavoro nell'epoca della fine del lavoro

Tramonto delle sicurezze e nuovo impegno civile

di Beck Ulrich

editore: Einaudi

Le certezze della prima modernità - quali piena occupazione, Stato nazionale e sociale, sfruttamento - si stanno esaurendo
14,46

Dono e perdono nelle relazioni familiari e sociali

editore: Vita e pensiero

pagine: 292

Il tema del dono, quello del perdono e l’intreccio tra i due sono considerati, nel presente volume, all’interno delle relazioni familiari e nel più vasto contesto societario. In particolare, il tema dell’intreccio tra dono e perdono nelle relazioni familiari e sociali, consente di accostare non solo interessanti e pertinenti riflessioni filosofiche, dottrinali, economiche, letterarie, storiche, sociologiche e psicologiche, ma anche i loro fondamenti, cioè ciò che radica, in termini di senso e di significato, le diverse discipline. In altri termini, aver proposto categorie poco usuali come quelle del dono e del perdono ha innescato un ripensamento di elevato profilo all’interno di ogni comparto tematico, che ha consentito ai singoli punti di vista disciplinari di trattare, nel loro orizzonte peculiare, questioni di fondo. Nel dettaglio, il percorso proposto dal volume, nella prima parte, prende l’avvio da riflessioni più fondative, provenienti da discipline diverse, quali la teologia, la sociologia, l’economia e la storia, le quali hanno il compito di declinare il dono e il perdono all’interno di diversi contesti di riferimento, in modo che il lettore abbia più coordinate orientative, in un orizzonte multidimensionale. La seconda parte, attraverso un analisi prevalentemente condotta da un punto di vista psico-sociale e clinico, pone specificatamente l’accento sulle relazioni familiari e sul significato che, entro di esse, assume sia la dinamica donativa sia quella derivante dal perdono. In sintesi, la riflessione sul perdono e sul dono, delineando un quadro di riferimento di tipo interdisciplinare, giunge a mettere a fuoco gli esiti sociali e culturali che queste due dimensioni, e le azioni che da esse prendono forma, producono tra i popoli, tra gli stati, tra le generazioni, tra i generi, nella storia.
19,00

Il mestiere di medico

Storia di una professione

di Cosmacini Giorgio

editore: Cortina raffaello

Il mestiere di medico è, forse, il più antico mestiere del mondo
16,00

Polizia postmoderna

Etnografia del nuovo controllo sociale

di Palidda Salvatore

editore: Feltrinelli

pagine: 248

Come si adatta e cambia la polizia italiana? E' ancora valido il vecchio modello interpretativo della polizia come strumento d
16,53

Teoria e struttura sociale

di Robert K. Merton

editore: Il mulino

pagine: 512

"Teoria e struttura sociale" è l'opera fondamentale di Merton e tra le maggiori della sociologia contemporanea. Essa testimonia pienamente della profondità e varietà di interessi del sociologo americano. Vi è racchiuso il nucleo di una prospettiva che, con le cosiddette "teorie di medio raggio", ha segnato l'abbandono dei sistemi concettuali onnicomprensivi in favore di una sociologia più critica e pluralista, maggiormente attenta alle contraddizioni e alle incongruenze della reatà empirica. In questo secondo volume sono compresi saggi che sviluppano l'analisi funzionale della struttura sociale. In particolare l'autore esamina il comportamento deviante, i rapporti fra struttura burocratica e personalità, il ruolo dei gruppi di riferimento.
12,00

Identità, riconoscimento, scambio

Saggi in onore di Alessandro Pizzorno

 

editore: Laterza

pagine: 350

35,12

Di(zion)ario erotico. Manuale contro la donna a favore della femmina

di Massimo Fini

editore: Marsilio

pagine: 224

Un'opera provocatoria, a metà tra il sillabario divagante e la confessione personale, che esplora più di cento voci molto varie inerenti l'universo erotico femminile, così come lo vedono, e ne parlano gli uomini. Ma questa guida alla libido femminile osservata dal maschio riserva più di una sorpresa, e la conclusione non è affatto scontata.
13,43

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento