Il tuo browser non supporta JavaScript!

Morcelliana: Uomini e profeti

Sulla Pasqua

di De Benedetti Paolo

editore: Morcelliana

pagine: 64

6,00

Moby Dick o l'ossessione del male

di Spinelli Barbara

editore: Morcelliana

pagine: 128

Chi conosce Barbara Spinelli come commentatrice politica del quotidiano "La Stampa" non resterà del tutto sorpreso nel vederla
10,00

Il filo d'erba. Verso una teologia della creatura a partire da una novella di Pirandello

di Paolo De Benedetti

editore: Morcelliana

pagine: 64

Una teologia della creatura oggi non può non guardare, a occhi spalancati, dentro il cuore pulsante del vivente. L'idea che un filo d'erba possa vibrare di sensibilità entrando in viva relazione con il mondo umano emerge dalla novella di Luigi Pirandello, Canta l'Epistola. E solo una teologia come quella di Paolo De Benedetti è capace di cogliere la creaturalità di una bellezza deperibile e inerme come quella di un filo d'erba. Non in virtù di una sensibilità ecologica estesa anche alle cose inanimate - un sentimento pur lodevole che oggi però è abbastanza diffuso, almeno nelle anime più avvertite - ma in virtù di una precisa lettura della Parola biblica, che interpreta la storia a partire dal basso, dall'infimo, dal perdente.
5,00

Giovanni Calvino. L'altra riforma

di Ricca Paolo

editore: Morcelliana

pagine: 200

Paolo Ricca ci invita a fare quello che ogni essere pensante dovrebbe avere interesse a fare: liberarci dai cliché e dai pregi
15,00

Difendere Dio

di Moni Ovadia

editore: Morcelliana

pagine: 96

Difendere Dio: da che cosa, visto che Dio, quasi per definizione, non ha nessun bisogno di venire tutelato da quelle povere creature che noi siamo? Vi può essere un modo totalmente diverso di difendere Dio, di mettersi dalla sua parte anche quando non lo si comprende, ma senza chiudere gli occhi sul patimento delle creature. Occorre, per fare questo, rinunciare all'arroganza del pensiero, procedere dubitando, farsi travolgere dalla passione dell'interrogare. Ma anche distogliersi da se stessi per far luogo ad altri, e, soprattutto, mettere la misericordia al posto della dottrina, cercare umilmente di agire il più giustamente possibile sulla terra, invece che farsi interpreti del diritto divino. Questa è stata, credo, l'intenzione di Moni Ovadia. Uomo di teatro, di canto, di musica, di spettacolo, sa mettere l'ironia nelle cose più gravi, sa toccare le corde del cuore agendo sull'intelligenza, sa intonare la compassione dentro le rime della colpa. Dotato, come solo gli ebrei possono essere, di una "passione teologica" che fa tutt'uno con la sua carne, ha voluto provare a difendere Dio dalle idolatrie, dalle ortodossie, dai falsi nomi che nei secoli gli sono stati cuciti addosso, risalendo i sentieri spesso arditi dell'interpretazione, ma anche sospendendo le parole, o deviandole in un sorriso, là dove si scontra con il fatto che Dio non è una "evidenza" sempre alla nostra portata.(Gabriella Caramore)
10,00

La leggenda del grande inquisitore

di Zagrebelsky Gustavo

editore: Morcelliana

pagine: 112

Del Grande Inquisitore a Zagrebelsky interessa il "teorico del potere", che costruisce, a sua immagine, il sogno di un'umanità
10,50

Immagini del Dio vivente

di Bianchi Enzo

editore: Morcelliana

pagine: 83

Parlare oggi di icone non è pura questione archeologica
10,00

La via del tè nella spiritualità giapponese

di De Giorgi Maria

editore: Morcelliana

pagine: 104

Il Cha-do, la cerimonia del tè, o appunto, più propriamente, la "via" del tè non rappresenta per la cultura giapponese una rea
7,00

Dipingere Dio

di Tadini Emilio

editore: Morcelliana

pagine: 120

10,50

Evangelo di Giovanni

di Ricca Paolo

editore: Morcelliana

pagine: 312

Il commento al Vangelo di Giovanni, nel suo significato teologico e spirituale, nei dialoghi tra Gabriella Caramore, dal 1993
20,00

Qohelet

di Paolo De Benedetti

editore: Morcelliana

pagine: 112

10,50

L'infinito e la siepe. Metafisica e laicità in Giacomo Leopardi

di Levi Della Torre Stefano

editore: Morcelliana

pagine: 99

Levi della Torre guida il lettore nel pensiero e nell'opera leopardiana, sottolineando come nei suoi testi non ci sia contrapp
9,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento