Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Nottetempo: Gransassi

Abbecedario della differenza. Omaggio ad Alice Ceresa

editore: Nottetempo

pagine: 198

Questo libro nasce dalla volontà di ricordare e rinnovare l'impegno di Alice Ceresa nello scardinare parola per parola l'"ineg
8,00

Poesie sparse pubblicate in vita

di Celan Paul

editore: Nottetempo

pagine: 148

Celan rappresenta la realizzazione di ciò che non sembrava possibile: non solo scrivere poesia dopo Auschwitz ma scrivere 'den
8,00

La matassa primordiale

di Isabella Ducrot

editore: Nottetempo

pagine: 72

In questo saggio di Isabella Ducrot, l'arte del tessere narra la sua storia, dai primi intrecci di trama e ordito nella "matassa primordiale", a Penelope che, lavorando al telaio, tenta di arrestare lo scorrere del tempo, alla seta delle vesti dei monaci buddhisti di Lhasa, sulla quale è iscritta una silenziosa preghiera, un'antica alleanza tra testo e tessuto. La lucentezza lunare dei rasi e dei satin, la superficie nuda e schietta dei damaschi e dei broccati, la costrizione a cui sono sottoposti i fili del feltro, tutto racconta lo sviluppo della vita collettiva e della civiltà umana. Con "La matassa primordiale", Isabella Ducrot tesse i fili di un racconto affascinante, nel quale la trama e l'ordito diventano il simbolo della continuità del tempo e dell'ingegno umano. A introdurre il suo racconto, "Tessere è umano", una poesia inedita di Patrizia Cavalli.
14,00

Contropiede

Breve discorso sopra il metodo del calcio

di Camilli Daniele

editore: Nottetempo

pagine: 66

Un breve discorso sullo sport più praticato al mondo, che dimostra l'esistenza di un rapporto diretto tra i metodi di gioco -
6,00

Le amazzoni

editore: Nottetempo

pagine: 128

7,00

In territorio selvaggio

di Laura Pugno

editore: Nottetempo

pagine: 120

Cosa chiediamo ancora a un libro, noi lettrici e lettori? Vogliamo solo, come recita un mantra editoriale raccolto dallo scrit
10,00

Pagare o non pagare

di Walter Siti

editore: Nottetempo

pagine: 135

"Eppure io che ho settant'anni, e provengo da quella che un tempo si chiamava la classe operaia, ricordo il piacere di pagare:
12,00

Pilato e Gesù

di Giorgio Agamben

editore: Nottetempo

pagine: 96

Chi è Ponzio Pilato, il prefetto della Giudea davanti al quale si svolse il processo a Gesù che si concluse con la crocifissio
10,00

Tam tam

di Vita Cosentino

editore: Nottetempo

pagine: 101

Colpita da una malattia invalidante, la protagonista racconta la vita che si apre il giorno dopo, tesa a imparare da capo azioni abituali. Ma nella fatica di ridefinire la mappa dei propri limiti, il mondo si rivela un tessuto di relazioni e di disponibilità inaspettate. Un marito che segue i suoi progressi, le amiche che la confortano con chiacchiere sulla politica, tutti le stringono intorno un cerchio magico. Con un'anima da Marcovaldo e una prosa paziente, Cosentino racconta la vita nuova e i suoi quotidiani miracoli. Con una nota di Luisa Muraro.
7,00

Il realismo è l'impossibile

di Siti Walter

editore: Nottetempo

pagine: 81

La realtà cui aspira il realismo in letteratura non ha nulla di verosimile o di ideologico
6,00

L'ultimo Natale

di Elena Gianini Belotti

editore: Nottetempo

pagine: 67

Natale 1990, avvisaglie della prima Guerra del Golfo. Una famiglia riunisce quattro generazioni in una grande casa, dove s'intrecciano percorsi e si scontrano persone che di solito vivono lontane. Tutti si sforzano di celebrare la quotidianità e la festa, mentre il bisnonno quasi centenario ascolta la Carmen, Alberto e Monica sono stremati dai figli, che dimostrano il fondamento della leggenda di Caino e Abele. La narratrice, che una famiglia propria non l'ha mai cercata, tenta di sopportare e di godersi la sua.
6,00

Leggere è un rischio

di Berardinelli Alfonso

editore: Nottetempo

pagine: 67

Leggere un libro è sempre un rischio
6,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.