Il tuo browser non supporta JavaScript!

Salerno: Piccoli saggi

Napoleone deve morire. L'idea di ripetizione storica nella Rivoluzione francese

editore: Salerno

pagine: 196

A pochi giorni dal colpo di stato del 18 brumaio (9 novembre 1799) Napoleone raccontò di essere scampato a un attentato di alc
19,00

Alla morte del re. Sovranità e leggi di successione nell'Europa dei secoli XVII-XVIII

di Marcello Verga

editore: Salerno

pagine: 184

«Il re muore, ne occorre un altro; le elezioni lasciano degli intervalli pericolosi [
18,00

Dalla parte del mare. Tobino e la Versilia del Novecento

editore: Salerno

pagine: 196

Gli scritti raccolti in Dalla parte del mare, nel quadro del progetto della Fondazione «Mario Tobino» su Cultura, letteratura,
17,00

Gioventù rivoluzionaria. Bordiga, Gramsci, Mussolini e i giovani socialisti nell'Italia liberale

di Luca Gorgolini

editore: Salerno

pagine: 296

Al momento della sua fondazione nel gennaio 1921, il Partito Comunista presentava un gruppo dirigente composto da giovani uomi
22,00

L'Armenia perduta. Viaggio nella memoria di un popolo

di Aldo Ferrari

editore: Salerno

pagine: 180

Viaggio storico, artistico e letterario attraverso i luoghi perduti della millenaria civiltà armena, rimasti fuori dai confini
16,00

Le custodi del potere. Donne e politica alla fine della Repubblica romana

di Francesca Rohr Vio

editore: Salerno

pagine: 268

Nell'antica Roma le donne non ebbero mai accesso alla carriera politica
22,00

Emily Brontë

di Paola Tonussi

editore: Salerno

29,00

Bisanzio prima di Bisanzio. Miti e fondazioni della nuova Roma

di Tommaso Braccini

editore: Salerno

pagine: 184

L'undici maggio del 330 Costantino fondò la sua Nuova Roma, meglio nota come Costantinopoli
16,00

Con il senno e con la spada. Il cardinale Albornoz e l'Italia del Trecento

di Francesco Pirani

editore: Salerno

pagine: 240

Due sono i protagonisti di questo libro: il cardinale castigliano Gil Albornoz e l'Italia, in cui il cardinale fu inviato dai
20,00

Olimpiade regina di Macedonia. La madre di Alessandro

di Lorenzo Braccesi

editore: Salerno

pagine: 176

Olimpiade fu tra le figure più carismatiche e influenti del mondo antico, ricoprì un ruolo fondamentale nella storia greca, in
16,00
14,50

Gregorio contro Federico. Il conflitto per dettar legge

di Ortensio Zecchino

editore: Salerno

pagine: 288

Il sempre più spinto laicismo dell'Occidente, specularmente antitetico al radicalismo islamico, affonda le radici in un secola
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.