Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Orgoglio e genocidio. L'etica dello sterminio nella Germania nazista

Orgoglio e genocidio. L'etica dello sterminio nella Germania nazista
titolo Orgoglio e genocidio. L'etica dello sterminio nella Germania nazista
Autori ,
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Labirinti
Editore DeriveApprodi
Formato
libro Libro
Pagine 350
Pubblicazione 2016
ISBN 9788865481608
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
20,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Negli anni Trenta e Quaranta del Novecento, nell'Europa sottomessa al giogo nazista, accaddero due fatti sconvolgenti. Decine di migliaia di persone "normali" si dedicarono all'assassinio di milioni di esseri umani inermi. Gran parte di una popolazione tra le più civilizzate collaborò a un genocidio perpetrato in suo nome. Assistette indifferente alle deportazioni. Ascoltò partecipe racconti che narravano di massacri di donne e di bambini e dello sterminio dei reclusi nei campi della morte. Come avvenne tutto ciò? Perché tanti vollero macchiarsi di crimini così orrendi? E soprattutto: come poterono considerarli, con orgoglio, gesti eroici, premesse di un'era gloriosa?
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.