Il tuo browser non supporta JavaScript!

Solitudine di Gramsci. Politica e poetica dal carcere

Solitudine di Gramsci. Politica e poetica dal carcere
titolo Solitudine di Gramsci. Politica e poetica dal carcere
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Saggi arti e lettere
Editore Donzelli
Formato Libro
Pagine XX-330
Pubblicazione 2007
ISBN 9788860361394
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
26,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Che cosa resta di Antonio Gramsci, morto settant'anni fa dopo aver trascorso l'ultima parte della sua vita nelle carceri di Mussolini? Questo libro si propone di leggere Gramsci come un 'classico' che, come tutti i classici, parla alle generazioni future in termini sempre nuovi e imprevedibili. Fare di lui uno scrittore non significa però rimuovere la sostanza politica del suo pensiero ma prenderla come materia bruciante sulla quale Gramsci ha elaborato un progetto teorico che, come avrebbe detto Pirandello, "non conclude".
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.