Il tuo browser non supporta JavaScript!

Riflettere e agire relazionalmente

Riflettere e agire relazionalmente
titolo Riflettere e agire relazionalmente
sottotitolo Terzo settore, partnership e buone pratiche nell'Italia che cambia
Autori ,
Argomenti Scienze Umane Sociologia
Adozioni Scienze della Formazione
Collana Sociale e sanità
Editore Maggioli Editore
Formato Libro
Pagine 146
Pubblicazione 2011
ISBN 9788838767326
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Nei contesti locali italiani sono attive collaborazioni tra entità pubbliche, private e di terzo settore finalizzate a realizzare servizi alle persone e azioni pro-sociali spesso in un quadro di relazioni sussidiarie. Questi processi reticolari e ciò che da essi si genera in termini di interventi e prestazioni sono stati oggetto di una indagine sociologica di tipo qualitativo commissionata dall'Agenzia per le Onlus di Milano al Centro di Ateneo Studi e Ricerche sulla Famiglia dell'Università Cattolica di Milano. In essa sono stati realizzati cinque studi di caso riguardanti differenti processi collaborativi in partnership. I partenariati analizzati si qualificano come "buone pratiche" in quanto presentano una elevata flessibilità progettuale, stretta prossimità ai bisogni sociali, capacità di innovazione sia organizzativa sia culturale, connotazioni di riproducibilità e efficacia. Emerge, in sintesi, che l'attivazione di circuiti di relazionalità stabile e condivisa risulta essere cruciale per la produzione di capitale sociale, cioè di quel fondamentale elemento di connessione tra attori, che consente di realizzare servizi di eccellenza e azioni adeguate anche in contesti rischiosi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.