Il tuo browser non supporta JavaScript!

La fabbrica della colpa

La fabbrica della colpa
titolo La fabbrica della colpa
sottotitolo Microstoria del terrore staliniano
Autore
Argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
Collana Testi e pretesti
Editore Mondadori bruno
Formato Libro
Pubblicazione 2006
ISBN 9788842498872
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
13,00
 
Per la sua ferocia, l'ampiezza e l'assurdo arbitrio, il grande Terrore staliniano costituisce indelebilmente una delle pagine più sanguinose del XX secolo, e anche una delle più oscure. Questo libro racconta proprio una tragedia personale: il modo in cui, inesorabilmente, il NKVD, la polizia politica di Stalin, ha reso l'ingegnere chimico Israel Saveliévitch Vizelsky un colpevole, un reo ostinatamente non confesso: un caso insolito a quei tempi. Per quanto tempo e con quale frequenza vengono condotti gli interrogatori? A che cosa rinviano le deposizioni condizionali, morte, vive? Chi sono i giureconsulti di cellula? Quali possono essere le circostanze e le motivazioni di denuncia spontanea?
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.