Il tuo browser non supporta JavaScript!

La «sindrome populista» e il destino della democrazia

La «sindrome populista» e il destino della democrazia
titolo La «sindrome populista» e il destino della democrazia
Autore
Argomenti Diritto, Economia e Politica Politica
Adozioni Scienze Politiche e Sociali
Collana Politica
Editore AVE
Formato Libro
Pagine 130
Pubblicazione 2020
ISBN 9788832712452
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
La «sindrome populista» sembra coinvolgere tutti i sistemi democratici. Ma cos'è il populismo, quali le sue radici e come potrebbe evolvere a causa delle conseguenze economiche e sociali della pandemia globale? L'appello al popolo emerge quando i legami tra cittadini e partiti si indeboliscono e nuove forze cercano di conquistare spazi presentandosi come gli autentici rappresentanti degli interessi del popolo contro l'establishment, la casta, la classe politica. Il momento populista è probabilmente destinato a durare, perché le sue cause hanno radici profonde. E il rischio è che la visione populista della democrazia possa modificare gli equilibri istituzionali dei nostri sistemi politici e minare le condizioni del pluralismo e della libertà.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.