Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'assassinio del professor Schlick. Ascesa e declino del Circolo di Vienna

novità
L'assassinio del professor Schlick. Ascesa e declino del Circolo di Vienna
titolo L'assassinio del professor Schlick. Ascesa e declino del Circolo di Vienna
Autore
Traduttore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Saggistica
Editore Hoepli
Formato Libro
Pagine 336
Pubblicazione 2022
ISBN 9788836009282
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,90
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Un saggio storico tinto di giallo, ambientato in uno dei momenti più bui della storia d'Europa, sullo sfondo della catastrofe economica e dell'ascesa di Hitler. Protagonista è il Circolo di Vienna, influente gruppo di brillanti pensatori guidato da Schlick, impegnato in una lotta contro la metafisica e le pseudoscienze in una città che veniva inghiottita da fascismo, antisemitismo e irrazionalità. Il 22 giugno 1936 Moritz Schlick, professore di filosofia, era diretto verso la sua aula per tenere lezione quando fu ucciso da un colpo di pistola sulla scalinata dell'Università di Vienna da Johann Nelböck, un ex alunno con problemi mentali. Quando Nelböck durante il processo affermò che il suo ex professore stava diffondendo una pericolosa filosofia ebrea, alcuni giornali austriaci presero le difese di quel folle gesto. Tra i membri del Circolo di Vienna ci furono Otto Neurath, Rudolf Carnap e l'eccentrico logico Kurt Gödel, mentre ai suoi margini si mossero altri due titani della filosofia del Novecento, Ludwig Wittgenstein e Karl Popper. Edmonds ricostruisce la storia del positivismo logico nel milieau viennese con uno stile da raffinato narratore, rievocando il sapore artistico e politico dei dibattiti nei caffè degli anni venti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.