Il tuo browser non supporta JavaScript!

Un ragionevole uso dell'irragionevole. Saggi sulla scrittura e lettere sulla creatività

novità
Un ragionevole uso dell'irragionevole. Saggi sulla scrittura e lettere sulla creatività
titolo Un ragionevole uso dell'irragionevole. Saggi sulla scrittura e lettere sulla creatività
autore
curatori , ,
traduttore
argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
collana Filigrana
editore Minimum fax
formato Libro
pagine 374
pubblicazione 2019
ISBN 9788833890616
 

Scegli la libreria

16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
«A parer mio quasi tutti sanno cos'è una storia, fino a che non si siedono a scriverne una». Così afferma Flannery O'Connor in uno dei suoi saggi. E considerazioni analoghe, sulla scrittura, sui suoi dilemmi e sul mistero della creatività, si possono trovare in molte delle lettere nelle quali discute della sua opera e chiede consigli ad amici del calibro di Robert Lowell o Elizabeth Bishop. "Un ragionevole uso dell'irragionevole" (che raccoglie in un solo volume Nel territorio del diavolo e Sola a presidiare la fortezza) si rivolge tanto a scrittori che non hanno mai provato a raccontare una storia quanto a quelli che lo fanno abitualmente, per cercare di scoprire qual è la natura e qual è lo scopo di questo mestiere. E se nei saggi l'autrice, pur rifiutando ogni degenerazione moralista, mette apertamente in campo la sua profonda religiosità cattolica e ci offre esempi cristallini di teoria letteraria in cui i concetti di grazia e di mistero acquistano forza e fascino, nelle lettere ci guida in un mondo popolato da autori, lettori, critici e agenti, intrecciando alle riflessioni letterarie un florilegio di osservazioni amare, ma sempre ironiche, su ogni aspetto del reale, compresi fatti di cronaca dell'epoca. Prefazioni di Christian Raimo, Fatica Ottavio.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.