Il tuo browser non supporta JavaScript!

La parola e la spada. Violenza e linguaggio attraverso l'Iliade

novità
La parola e la spada. Violenza e linguaggio attraverso l'Iliade
titolo La parola e la spada. Violenza e linguaggio attraverso l'Iliade
autore
argomento Letteratura e Arte Letteratura e Linguistica
collana Studi e ricerche
editore Il mulino
formato Libro
pagine 232
pubblicazione 2019
ISBN 9788815284297
 

Scegli la libreria

22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il linguaggio è un'alternativa alla violenza o un suo strumento? Com'è possibile che una semplice parola possa davvero fare male? E quanto contano le parole nelle nostre pratiche violente? Il libro prova a rispondere a queste domande mettendo in discussione la separazione tra violenza verbale e violenza fisica perché, se è vero che le parole possono farsi armi, non è meno vero che le armi, assistite dalle parole, si fanno più affilate. L'autrice mette a fuoco così il nesso tra linguaggio, violenza e natura umana, e lo fa prendendo a pretesto la madre di tutte le guerre, quella combattuta a Troia e raccontata nell'Iliade, dove armi e parole concorrono a realizzare una violenza distruttiva rivolta non solo al nemico, ma in grado di mettere a rischio la coesione e l'esistenza stessa dell'esercito acheo. Le vicende narrate nel poema omerico diventano così casi esemplari del potere che il linguaggio ha di inaugurare nuove forme di violenza esclusive dell'animale che possiede la parola.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.