Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Per una fenomenologia della valutazione. Il problema del valore in Brentano, Meinong, Husserl

Per una fenomenologia della valutazione. Il problema del valore in Brentano, Meinong, Husserl
titolo Per una fenomenologia della valutazione. Il problema del valore in Brentano, Meinong, Husserl
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Filosofia. Etica e filosofia della persona
Editore Franco Angeli
Formato
libro Libro
Pagine 188
Pubblicazione 2016
ISBN 9788891740021
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il presente studio è rivolto a delineare contorni e contenuti della riflessione sul problema della valutazione nella filosofia austro-tedesca della seconda metà del diciannovesimo secolo e dei primi decenni del ventesimo mostrando come l'individuazione dell'intenzionalità, quale carattere specifico della coscienza, permetta una più precisa analisi e comprensione delle stratificazioni che caratterizzano i fenomeni valoriali ed emotivi. Ciò ha aperto la strada all'elaborazione di una teoria scientifica dei valori, o assiologia, capace, almeno a livello programmatico, di superare le aporie che caratterizzano le operazioni valutative considerandole non più semplici funzioni soggettive bensì procedimenti dotati di validità oggettiva. All'interno di questo quadro problematico la riflessione sul valore proposta da Brentano, Meinong e Husserl presenta delle specificità costitutive che la diversificano sia dalla filosofia dei valori di impostazione neokantiana, sia dalla filosofia personalistica proposta da Scheler facendone un passaggio fondamentale per comprendere il ruolo centrale ricoperto dalla fenomenologia nel processo novecentesco di ridefinizione dei saperi.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.