Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Rinascimento conteso. Francia e Italia, un'amicizia ambigua

Rinascimento conteso. Francia e Italia, un'amicizia ambigua
titolo Rinascimento conteso. Francia e Italia, un'amicizia ambigua
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Saggi
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 216
Pubblicazione 2024
ISBN 9788815388865
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Dove ha origine il velo di reciproca insofferenza che pervade tuttora le relazioni, così strette e condivise in ogni campo, fra Italiani e Francesi? Furono le Guerre d'Italia, iniziate nel 1494 con la discesa di Carlo VIII re di Francia, a stabilire un contatto ravvicinato, in un quadro tuttavia di asimmetria di forze. Fino al 1559 l'Italia fu devastata dalle armate straniere mentre i suoi artisti venivano esaltati alla corte di Francia. Ecco l'indefinibile contraddizione: la gloria di Leonardo ad Amboise e il saccheggio di città come Brescia, Capua, Ravenna. Giovanni Ricci racconta, attraverso episodi talora poco noti e stupefacenti, il formarsi dell'ambigua e intensa amicizia fra due popoli che la geografia e la storia hanno voluto così vicini.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.