Il tuo browser non supporta JavaScript!

Decolonizzare il museo. Mostrazioni, pratiche artistiche, sguardi incarnati

Decolonizzare il museo. Mostrazioni, pratiche artistiche, sguardi incarnati
titolo Decolonizzare il museo. Mostrazioni, pratiche artistiche, sguardi incarnati
Autore
Argomento Letteratura e Arte Arte
Collana Eterotopie
Editore Mimesis
Formato Libro
Pagine 310
Pubblicazione 2021
ISBN 9788857572529
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Il museo è lo specchio colossale in cui l'Europa si è costruita e rappresentata, anche attraverso il riflesso dell'immagine di altre culture: culture esposte mentre se ne costruiva, parallelamente, l'invisibilizzazione. Museo, nazionalismo e colonialismo parlano la stessa lingua. Oggi il colonialismo cambia forme e modalità di espressione, ma la sua potenza non si è ancora esaurita. Sopravvive anche nei musei contemporanei, in particolare nei musei etnografici, e in tanti altri ambiti del vivere sociale, perché oltre la messa a fuoco museale che questo libro propone, la questione riguarda tutto quello che c'è intorno, a perdita d'occhio. Una colonialità eclatante e millimetrica, pubblica e domestica, che abbiamo interiorizzato nel nostro ordinario, e che abbiamo la necessità di comprendere e trasgredire in tutti i luoghi in cui si esprime. Il museo può diventare un luogo cruciale: a partire da un'analisi riflessiva e critica delle sue radici coloniali, può trasformarsi in un vero e proprio laboratorio di pratiche di decolonizzazione. Il libro propone alcune tracce possibili di questo processo, attraverso la rimediazione delle arti contemporanee.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.