Il tuo browser non supporta JavaScript!

Storia degli ultimi sessant'anni

Storia degli ultimi sessant'anni
titolo Storia degli ultimi sessant'anni
sottotitolo Dalla guerra mondiale al conflitto globale
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Economica
Editore Mondadori bruno
Formato Libro
Pagine 383
Pubblicazione 2004
ISBN 9788861593565
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Due elementi sono stati peculiari del periodo che si aprì con il 1945: il sistema internazionale fondato sul bipolarismo e la guerra fredda e lo sviluppo realizzato dal capitalismo e dal socialismo. Le storie di questi due sistemi economici sono corse a lungo parallele, fino a che è resistita l'autarchia voluta dell'Urss con il rifiuto di aderire agli accordi di Bretton Woods. La convergenza cominciò al principio degli anni settanta, quando si realizzò la distensione e l'Urss dovette aprirsi alle relazioni con il mondo capitalista. Negli anni settanta-ottanta il capitalismo riuscì a superare le crisi petrolifere, mentre l'Urss non riuscì a compiere il cruciale passaggio alla terza rivoluzione industriale, dovette fare i conti con la globalizzazione e la sua sola potenza militare si rivelò una carta di basso valore. Finiva un'epoca storica dei rapporti fra sistema internazionale e sviluppo economico, segnata dalla stabilità. L'epoca successiva è quella del capitalismo globale e della rivoluzione telematica, con il multipolarisino economico (Stati Uniti, Europa, Giappone, Cina, India) e l'unipolarismo politico-militare degli Stati Uniti, tentati dalla vocazione imperiale ma in difficoltà nel governare un mondo reso fortemente instabile dal moltiplicarsi dei conflitti locali e dal terrorismo islamico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.