Il tuo browser non supporta JavaScript!

Ragione e rivoluzione. Hegel e il sorgere della «Teoria sociale»

novità
Ragione e rivoluzione. Hegel e il sorgere della «Teoria sociale»
titolo Ragione e rivoluzione. Hegel e il sorgere della «Teoria sociale»
autore
traduttore
argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
collana Biblioteca paperbacks
editore Il mulino
formato Libro
pagine 456
pubblicazione 2020
ISBN 9788815287571
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Quando nel 1941 Ragione e rivoluzione fu pubblicato negli Stati Uniti, la guerra mondiale era in corso. Da quella contingenza il libro prendeva il movente primo: dimostrare che il pensiero di Hegel non era connesso agli sviluppi nazionalisti e autoritari allora incarnati drammaticamente nel nazismo, rivendicare la valenza rivoluzionaria della dialettica hegeliana. Nella prima parte sono messi in luce gli aspetti delle idee di Hegel che lo avvicinano agli sviluppi posteriori del pensiero europeo. La seconda parte segue le due linee antagoniste della filosofia della seconda metà dell'Ottocento: l'una, che rappresenta lo sviluppo del principio dialettico hegeliano, conduce a Marx, l'altra al positivismo sociologico francese e tedesco.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.