Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Il «Principe Costante» di Calderon de La Barca-Slowacki per Jerzy Grottowsky

Il «Principe Costante» di Calderon de La Barca-Slowacki per Jerzy Grottowsky
titolo Il «Principe Costante» di Calderon de La Barca-Slowacki per Jerzy Grottowsky
Autore
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Narrare la scena, 8
Editore Edizioni ETS
Formato
libro Libro
Pagine 160
Pubblicazione 2007
ISBN 9788846719638
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
18,00
Il "Principe costante" è uno spartiacque del teatro del Novecento che rompe lo schema classico attore/spettatore, coinvolgendo quest'ultimo in una sorta di esperienza rituale e cerimoniale. Il saggio di Lorenzo Mango è il racconto della sua prima messa in scena realizzata nel 1965 da Jerzy Grotowski per il Teatro Laboratorio di Wroclaw, in Polonia. La messinscena di Grotowski si basava su una traduzione romantica del dramma seicentesco di Pedro Calderon de la Barca operata dal poeta Juliusz Slowacki. Ma pur seguendo le vicende principali del dramma, Grotowski fa una vera e propria riscrittura scenica del testo dando all'opera teatrale un'autonoma funzione espressiva. Lo studio di Mango affronta lo spettacolo come un vero e proprio "testo spettacolare drammatico", ricostruendo il rapporto strettissimo, ma inusuale, che lega parola e azione e verificando quale tipo di effetto comunicativo e drammatico esso producesse sullo spettatore.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.