Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Trilogia della rabbia: Il lavoro culturale-L'integrazione-La vita agra

Trilogia della rabbia: Il lavoro culturale-L'integrazione-La vita agra
Titolo Trilogia della rabbia: Il lavoro culturale-L'integrazione-La vita agra
Autore
Argomento Letteratura e Arte Narrativa
Collana Universale economica
Editore Feltrinelli
Formato
libro Libro
Pagine 432
Pubblicazione 2022
ISBN 9788807897115
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La guerra è finita da poco e tutte le possibilità sembrano aperte per un ragazzo di provincia brillante e desideroso di dedicarsi al Lavoro culturale: il suo apprendistato è un vagabondaggio scapigliato fra cineclub e circoli culturali scalcagnati, dove si sviscerano problemi, si pongono istanze, si progettano saggi imprescindibili. Si creano, insomma, le basi per un futuro migliore. Ma per realizzarlo, quel futuro, tocca andare a costruirlo là dove tutto succede, dove le cose si fanno. Ecco quindi, nell'Integrazione, il provinciale giungere a Milano insieme al fratello. È il momento dell'incontro con la cultura che si fa industria, e con la sua tutt'altro che splendida realtà: riunioni, discussioni, nevrosi, "un lavorìo continuo, intorcinato, che sembra tornare sempre al punto di partenza", rappresentazione plastica, spiega Francesco Piccolo, "della vita (sprecata) degli intellettuali". E allora dell'entusiasmo iniziale non restano che frustrazione e risentimento, una delusione rabbiosa che si vorrebbe manifestare con un gesto distruttivo ed eclatante: un atto di ribellione vera, come quello progettato dall'io narrante della Vita agra, estremo tentativo di non rinunciare alla purezza dei propri ideali. Prefazione di Francesco Piccolo.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.