Esposizioni. Pasolini, Foucault e l'esercizio della verità

Esposizioni. Pasolini, Foucault e l'esercizio della verità

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Le ultime opere di Pasolini («La Divina Mimesis», «Petrolio», «Trilogia della vita», «Salò») mettono più volte in scena il corpo nudo e la sessualità, considerati strumenti estremi per l'accesso alla verità sul presente. Negli stessi anni, anche Michel Foucault si interessa a temi analoghi e indaga i discorsi con cui l'uomo occidentale ha ricercato nuove forme di rapporto con la verità su di sé e sui propri comportamenti, inclusi quelli sessuali. Mettendo a confronto le intuizioni del filosofo francese e gli scritti dell'ultimo Pasolini, il libro indaga il legame tra forme espressive ed esercizio dell'esposizione del corpo, di sé, della sessualità come scelte scandalose, fortemente intrise di valore politico.