Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'altra via di Aldo Capitini

L'altra via di Aldo Capitini
Titolo L'altra via di Aldo Capitini
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Le Noci, 12
Editore Aras Edizioni
Formato
libro Libro
Pagine 228
Pubblicazione 2023
ISBN 9791280074577
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
La personalità e il pensiero di Aldo Capitini (1899-1968), il filosofo italiano della nonviolenza, sono raccontati da Mario Martini, uno dei suoi più autorevoli interpreti, attraverso la ricostruzione del suo itinerario filosofico, politico, sociale e religioso. L'"altra via" di Capitini è quella da lui stesso percorsa a partire dai fondamenti del suo pensiero, la nonviolenza, la religione aperta e la compresenza. È la via per il pensiero, la concezione della realtà e l'intervento in essa, l'azione, che Capitini indica dandone esempi tangibili: l'esperimento di democrazia diretta con i Centri di Orientamento Sociale, la promozione di temi all'avanguardia quali il vegetarianesimo fondando la Società vegetariana italiana, l'appuntamento annuale e attuale della Marcia per la Pace Perugia-Assisi. L'utopia concreta di Capitini si attua nell'educazione politica della persona, verso l'omnicrazia, il potere di tutti, attraverso la tramutazione. Come ha scritto Norberto Bobbio: «non tramuto nulla se non comincio a tramutare me stesso. L'utopia comincia domani, e può anche non cominciare mai; la tramutazione comincia oggi e non ha mai fine». Introduzione di Pietro Polito.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.