Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La difficile eguaglianza. Hobbes e gli «animali politici»: passioni morale socialità

La difficile eguaglianza. Hobbes e gli «animali politici»: passioni morale socialità
titolo La difficile eguaglianza. Hobbes e gli «animali politici»: passioni morale socialità
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Filosofia e pensiero critico
Editore Castelvecchi
Formato
libro Libro
Pagine 496
Pubblicazione 2023
ISBN 9788869443060
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
35,00
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Come si ripensa, in rapporto alla libertà, un'eguaglianza che voglia oggi riprendere il suo posto nella democrazia, sfuggendo alle sue pigrizie? Se di eguaglianza si continua a parlare avendone in realtà quasi smarrito il senso, forse è giusto ricominciare dall'inizio, risalendo alle forme con cui il concetto si è fatto luce a partire da Hobbes nella prima modernità. La polemica contro gli «animali politici» aristotelici è assunta qui come emblema dell'antropologia radicalmente conflittuale di Hobbes. Lo scontro nasce dall'eccedenza distruttiva delle passioni della «gloria» su quelle dell'utile e dall'eguaglianza come generatrice di guerra. Ma, attraverso le leggi naturali in quanto vie della pace, l'eguaglianza è destinata a invertire il suo corso, divenendo uno dei fondamenti necessari dello stato. Questo libro unisce al forte impegno analitico, richiesto dalla novità del tema e dal folto gruppo di interpreti di Hobbes chiamati a un serrato confronto, uno sguardo lungo e attento sulle avventure dell'eguaglianza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.