Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Ateismo e modernità. Il dibattito nel pensiero cattolico italo-francese

Ateismo e modernità. Il dibattito nel pensiero cattolico italo-francese
titolo Ateismo e modernità. Il dibattito nel pensiero cattolico italo-francese
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Filosofia
Editore Jaca Book
Formato
libro Libro
Pagine 249
Pubblicazione 2019
ISBN 9788816415096
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
22,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La tragedia provocata dal neopaganesimo nazista, influenzato da Nietzsche e, dopo la seconda guerra mondiale, l'egemonia del marxismo sovietico su metà dell'Europa, inducono il pensiero cattolico a confrontarsi con il problema dell'ateismo. In Francia e in Italia filosofi e teologi di prima grandezza ne fanno oggetto della propria riflessione: da "Il dramma dell'umanesimo ateo" (1944) di Henri de Lubac a "Il significato dell'ateismo moderno" (1949) di Jacques Maritain, da "Le metamorfosi della città di Dio" (1952) di Étienne Gilson alla "Introduzione all'ateismo moderno" (1964) di Cornelio Fabro, a "Il problema dell'ateismo" (1964) di Augusto Del Noce. Il volume mette idealmente a confronto queste voci mostrando le diverse letture e, in taluni casi, il conflitto delle interpretazioni. Ne emerge un quadro che, con le sue implicazioni - il valore o il disvalore della modernità -, non ha perso nulla della sua attualità. La lunga introduzione offre una ricostruzione inedita del moderno situando la genesi dell'ateismo a partire dalle guerre di religione che hanno diviso, tragicamente, l'Europa dopo la Riforma.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.