Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'isola di Mandela. Storia di una pace incompresa

L'isola di Mandela. Storia di una pace incompresa
titolo L'isola di Mandela. Storia di una pace incompresa
Autore
Argomento Diritto, Economia e Politica Politica
Collana Ritagli
Editore Solferino
Formato
libro Libro
Pagine 240
Pubblicazione 2024
ISBN 9788828214540
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,50
 
Compra e ricevi in 2/3 giorni
Robben Island in Sudafrica simboleggia «il trionfo dello spirito umano» sull'ingiustizia, una memoria tormentata e affascinante lunga almeno 500 anni. Già lebbrosario e punto di attracco per le baleniere, è qui che sessant'anni fa, nel 1964, fu recluso il prigioniero più famoso e invisibile del mondo. In una cella di sei metri quadrati, il futuro presidente Nelson Mandela affinò un piano di pacificazione e convivenza che sembrava irrealizzabile. A trent'anni dalle prime elezioni democratiche nella Nazione Arcobaleno (aprile 1994), Michele Farina ripercorre le storie e i sentieri di questo luogo straordinario, un paradiso naturale diventato l'Alcatraz del continente africano e poi patrimonio dell'umanità. La vita quotidiana del detenuto 466/64, le strategie di sopravvivenza, i compagni e gli aguzzini, le lettere e i tentativi di fuga, il rapporto appassionato e straziante con la moglie Winnie e con i figli, l'amicizia con i secondini bianchi che lui chiamava «la mia guardia d'onore». Il sogno è diventato realtà. Ma oggi, per molti sudafricani, si è trasformato in delusione, promessa non mantenuta. Povertà, corruzione, disuguaglianza: perché la rivoluzione nata sull'Isola delle foche è rimasta incompiuta? E perché, nel tentativo di risolvere i tanti conflitti contemporanei, abbiamo dimenticato lo stile Mandela nell'arte delicata del compromesso?
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.