Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il sé, l'altro, l'intero. Rileggendo i dialoghi di Platone

Il sé, l'altro, l'intero. Rileggendo i dialoghi di Platone
titolo Il sé, l'altro, l'intero. Rileggendo i dialoghi di Platone
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana ASKESIS. STUDI DI FILOSOFIA ANTICA
Editore Mimesis
Formato Libro
Pagine 185
Pubblicazione 2010
ISBN 9788857502588
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
16,00
Dai Dialoghi di Platone emergono strutture espressive e teoriche ricorrenti. Si esaminano qui in particolare: la struttura del sé (heautòn), di cui vanno saputi lo stato cognitivo e la natura fondante, essenzialmente psichica (il proprio esser anima); la struttura dell'alterità, manifestantesi soprattutto nell'esposizione alla morte e all'aggressività altrui e che trova però mediazione nella pratica del rapporto dialogico. Non c'è in Platone unità che non sia bilanciamento armonico di diversi ed opposti: il rapporto sé-altro è base dinamica di ogni possibile intero, cifra costitutiva della realtà umana e del cosmo stesso nella sua interezza. Un esame puntuale dei Dialoghi e dei loro contesti linguistici ed argomentativi pone in luce tale visione dell'intero quale dinamizzazione armonica del rapporto oppositivo sé-altro: una visione che, fra l'altro, non si riduce a dato archeologico erudito, ma, recuperata oltre consolidali fraintendimenti, perfino sconcerta per la sua parlante attualità.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.