Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La solitudine del morente

La solitudine del morente
titolo La solitudine del morente
Autore
Traduttore
Collana Intersezioni, 22
Editore Il mulino
Formato
libro Libro
Pagine 110
Pubblicazione 2005
ISBN 9788815104830
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
9,50
 
L'isolamento del morente e la rimozione dell'idea della morte sono espressioni di quel controllo delle emozioni che, secondo Norbert Elias, caratterizza la nostra civiltà. Nelle società industriali avanzate si invecchia e si muore sempre più spesso da soli, angosciati dall'evento innominabile che si approssima. Nelle civiltà del passato, invece, in cui fortissimo era il senso di appartenenza a una comunità che trascendeva l'individuo e che gli sarebbe sopravvissuta, anche la morte poteva essere affrontata senza terrore. Scritto a quasi novant'anni, "La solitudine del morente" è nel contempo il lucido testamento di un sociologo e la testimonianza rasserenante di un uomo che traccia il bilancio della propria esistenza.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.