Il tuo browser non supporta JavaScript!

Grammatica della moltitudine. Per una analisi delle forme di vita contemporanee

Grammatica della moltitudine. Per una analisi delle forme di vita contemporanee
titolo Grammatica della moltitudine. Per una analisi delle forme di vita contemporanee
autore
argomento Scienze Umane Sociologia
collana Fuorifuoco
editore DeriveApprodi
formato Libro
pagine 117
pubblicazione 2014
ISBN 9788865480847
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
11,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Ritengo che il concetto di "moltitudine", da contrapporre a quello più familiare di "popolo", sia un attrezzo decisivo per ogni riflessione sulla sfera pubblica contemporanea. Questi due concetti in lizza tra loro, forgiatisi nel fuoco di contrasti acutissimi, giocarono un ruolo di prima grandezza nella definizione delle categorie politico-sociali della modernità. Fu la nozione di "popolo" a prevalere. "Moltitudine" è il termine perdente, il concetto che ebbe la peggio. Nel descrivere le forme della vita associata e lo spirito pubblico dei grandi Stati appena costituiti, non si parlò più di moltitudine, ma di popolo. Resta da chiedersi se oggi, alla fine di un lungo ciclo, non si riapra quella antica disputa; se oggi, allorché la teoria politica della modernità patisce una crisi radicale, la nozione allora sconfitta non mostri una straordinaria vitalità, prendendosi così una clamorosa rivincita.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.