Il tuo browser non supporta JavaScript!

Saggio sul Diavolo

Saggio sul Diavolo
titolo Saggio sul Diavolo
sottotitolo traduzione di Ilaria Borin e Luigi Lunari - testo inglese a fronte
autore
traduttore
argomento Letteratura e Arte Classici
collana Il Piacere di Leggere
editore La vita felice
formato Libro
pagine 84
pubblicazione 2013
ISBN 9788877995377
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
8,50
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni

Il Diavolo è forse il personaggio più ambiguo della mitologia sacra, incarnazione dell’idea del male contrapposto al bene nella visione dualistica che accompagna l’uomo fin dagli albori della sua Storia.
Nel suo Saggio sul Diavolo, Shelley affronta brillantemente il tema del Maligno, andando a sondarne le origini, le opere, e l’evoluzione nel tempo, dalle più antiche concezioni filosofiche alle secolari credenze cristiane.
Utilizzando il suo caratteristico umorismo sarcastico e intelligente, riesce a spiazzare il lettore arrivando alla seguente conclusione: le credenze nel Diavolo, o in altre forme simili di ciò che lui considera superstizioni religiose, non possono conciliarsi con il crescente spirito razionalistico e scientifico dell’epoca.
Un’opera rappresentativa del pensiero dell’autore, la cui lettura offre molti spunti di riflessione anche ai giorni nostri.

 

Biografia dell'autore

Percy Bysshe Shelley

PERCY BYSSHE SHELLEY

Nato il 4 agosto 1792 a Field Place, Warnham, figlio primogenito del conformista Timothy Shelley, parlamentare Whig sotto la protezione del Duca di Norfolk, e di Elizabeth Pilfold Shelley, Shelley comincia a studiare greco e latino alla scuola del reverendo Evan Edwards, parroco di Warnham. Studia così a Eton e quindi a Oxford, da dove viene espulso. In quello stesso anno, è il 1811, sposa Harriet Westbrook e dopo l’ennesimo conflitto con il padre rompe ogni rapporto con lui. Tra le sue opere La necessità dell’ateismo (1814), Mutabilità (1815), Alastor, o spirito della solitudine (1816), Monte Bianco (1817), Inno alla bellezza intellettuale (1818), Ozymandias (1819), I Cenci (1819), Ode al vento di ponente (1819).

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento