Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

I miglioratori del mondo. Utopia e democrazia tra letteratura, fumetto, filosofia

I miglioratori del mondo. Utopia e democrazia tra letteratura, fumetto, filosofia
titolo I miglioratori del mondo. Utopia e democrazia tra letteratura, fumetto, filosofia
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Narrazioni della conoscenza
Editore Moretti & vitali
Formato
libro Libro
Pagine 112
Pubblicazione 2017
ISBN 9788871866871
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il percorso di letture e interpretazioni di questo libro demistifica la figura dell'utopista, mostrando come dietro la sua maschera di disinteressato "miglioratore del mondo" si nascondano interessate passioni di parte. Il libro lega la cupa vera natura dell'utopia alle vicende storiche e alle ideologie politiche del Novecento: viene in questo senso indagata la questione se un pensiero e un progetto che si presentano come il frutto amorevole di un padre affettuoso, non possano rivelarsi piuttosto quali distorti intenti di un viscido zio, ambigua figura paterna incarnata tanto dal Grande Inquisitore di Dostoevskij, quanto da personaggi dei comics. Quale rottura con il discorso di potere e autorità portato avanti da figure maschili, sono figure femminili a servire da decostruzione dell'utopia e da costruzione filosofica e politica della democrazia. Costruzione condotta soprattutto alla luce delle coordinate filosofiche che Derrida ha disseminato nei suoi scritti.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.