Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

I pochi e i molti. La società "sotto-sopra" dei diseguali

I pochi e i molti. La società "sotto-sopra" dei diseguali
titolo I pochi e i molti. La società "sotto-sopra" dei diseguali
Autore
Argomento Scienze Umane Sociologia
Collana Saggi
Editore Rubbettino
Formato
libro Libro
Pagine 187
Pubblicazione 2015
ISBN 9788849844245
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
15,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Questo libro raccoglie una riflessione meditata sul problema del rapporto fra potere politico e stratificazione sociale, prendendo atto di una certa latitanza di interessi in materia che si è venuta a creare nella letteratura di sociologia e di scienza politica, cioè nei due campi che hanno messo a fuoco e poi sviluppato il problema fino a farlo coincidere, in buona sostanza, con i contenuti classici della sociologia politica. Cosa sono le élite, come sono, quante sono, dove si producono, perché deperiscono e si sostituiscono, che differenza c'è fra élite e ceto dirigente o classe dominante. Sono alcune delle domande che hanno sollecitato una grande quantità di studi nell'ambito delle scienze sociali, nel secolo scorso e in quello ancora precedente, alle prese con le trasformazioni della società moderna in quanto appunto società messa "sottosopra" dalle disuguaglianze interne e dalla crisi dei rapporti con il potere politico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.