Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il declino dell'uomo pubblico

Il declino dell'uomo pubblico
titolo Il declino dell'uomo pubblico
Autore
Traduttore
Argomento Scienze Umane Sociologia
Collana Sintesi
Editore Mondadori bruno
Formato Libro
Pagine 430
Pubblicazione 2006
ISBN 9788842492351
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
28,00
 
Non la freddezza, l'estraneità, l'impersonalità, indicati abitualmente come i mali della nostra epoca, ma l'esasperata ricerca dell'autenticità e l'impoverirsi della vita pubblica sono alla base del disagio contemporaneo. Con questa tesi provocatoria e controcorrente, una trentina di anni fa Richard Sennett si imponeva sulla scena culturale con uno dei più importanti libri di sociologia interpretativa del secondo Novecento e coglieva, al di là delle mode del momento, tendenze fondamentali che caratterizzano la società contemporanea. Si pensi al nesso tra la cultura del narcisismo e l'indebolimento dell'individuo che ha come esito l'uomo flessibile, infinitamente adattabile e manipolabile.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.