Il tuo browser non supporta JavaScript!

L'ingannevole paura di non essere all'altezza. Strategie per riconoscere il proprio valore

L'ingannevole paura di non essere all'altezza. Strategie per riconoscere il proprio valore
titolo L'ingannevole paura di non essere all'altezza. Strategie per riconoscere il proprio valore
Autore
Argomento Scienze Umane Psicologia
Collana Terapia in tempi brevi
Editore Ponte alle Grazie
Formato Libro
Pagine 176
Pubblicazione 2020
Numero edizione 7
ISBN 9788833314617
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Infallibili, sicuri di noi stessi, capaci di gestire al meglio le nostre emozioni, apprezzati e ammirati dagli altri e completamente appagati dalla nostra vita. Sono questi i nuovi standard - amplificati dai social network - a cui oggi siamo chiamati a aderire per poterci sentire veramente all'altezza e che sono all'origine di una vera e propria «epidemia di insicurezza» che tocca tutte le relazioni fondamentali della nostra esistenza: quella con noi stessi, quella con gli altri e quella con il mondo circostante. Le conseguenze psicologiche di questa situazione che, paradossalmente, investe anche e soprattutto persone tutt'altro che mediocri, sono una serie di paure: paura di esporsi, paura dell'impopolarità, del conflitto, del rifiuto, paura dell'inadeguatezza e del fallimento, che non di rado sfociano in quadri patologici. Dopo aver esplorato le espressioni di questo disagio, Roberta Milanese mostra come è possibile riemergere dall'insidiosa palude della paura di non essere all'altezza, raccontando casi reali di intervento nell'ambito della Psicoterapia Breve Strategica e fornendo una serie di fondamentali raccomandazioni raccolte sotto un unico, imprescindibile postulato: «L'autostima non si eredita, si costruisce».
 

Biografia dell'autore

Roberta Milanese

Roberta Milanese, psicologa e psicoterapeuta, è ricercatore associato presso il Centro di Terapia Strategica di Arezzo, diretto da Giorgio Nardone, e docente della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Breve Strategica. È responsabile dello studio affiliato di Terapia Strategica di Milano, dove svolge attività di psicoterapia, consulenza e coaching, e della Scuola di Comunicazione e Problem Solving Strategico di Milano. Insegna in master clinici e organizzativi in Italia e all'estero. In questa stessa collana ha pubblicato con Giorgio Nardone e Tiziana Verbitz Le prigioni del cibo; con Nardone, Mariotti e Fiorenza La terapia dell'azienda malata. Problem solving strategico per organizzazioni, e con Paolo Mordazzi Coaching strategico.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.