Il tuo browser non supporta JavaScript!

Metodo trascendentale e metodo psicologico. Una discussione di principio sulla metodica filosofica

Metodo trascendentale e metodo psicologico. Una discussione di principio sulla metodica filosofica
titolo Metodo trascendentale e metodo psicologico. Una discussione di principio sulla metodica filosofica
autore
argomento Scienze Umane Psicologia
editore Quodlibet
formato Libro
pagine XX-214
pubblicazione 2010
ISBN 9788874622801
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
27,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Il volume di Max Scheler, Metodo trascendentale e metodo psicologico (1900) qui presentato per la prima volta in traduzione italiana - è lo scritto di abilitazione di colui che, nel giro di pochi anni, si sarebbe imposto come uno dei filosofi più originali del Novecento, artefice di una particolare declinazione della fenomenologia, ispiratore dell'antropologia filosofica e fondatore dell'"etica materiale dei valori". In questo saggio, Scheler - prima che la sua riflessione risentisse delle influenze derivanti dalle Ricerche logiche di Husserl - sviluppa un'indagine approfondita sul metodo filosofico e sul problema del metodo come questione fondamentale di tutta la filosofia, attuando una critica rigorosa delle due concezioni metodiche che all'epoca apparivano ancora come egemoni: il logicismo trascendentalista d'ispirazione kantiana e lo psicologismo di matrice empirista. Nella convinzione che, a dispetto della legge di gravitazione, "in filosofia la costruzione cominci dal tetto", Scheler perviene a configurare un terzo metodo, chiamato "noologico", in grado di superare l'opposizione tra quello trascendentale e quello psicologico mediante il richiamo al principio superiore di una vita spirituale, in cui si realizza l'unione di realtà psichica e pretesa logica di validità.
 

Ti potrebbe interessare anche

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.