Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Sono ebreo, anche

titolo Sono ebreo, anche
sottotitolo Riflessioni di un ateo anarchico
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Le forme
Editore Garzanti Libri
Formato
libro Libro
Pagine 107
Pubblicazione 2007
ISBN 9788811600527
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
Ateo, anarchico, surrealista. Ma anche ebreo. Così si definisce Arturo Schwarz. In queste pagine dimostra come proprio nell'ebraismo, vissuto nella sua dinensione esistenziale e filosofica, sia possibile trovare le radici del suo atteggiamento e della sua filosofia di vita. Il rifiuto del principio di autorità, inteso impostazione di tipo statico e irrazionale, ma anche la brama di conoscenza, il rispetto del diverso e della natura, l'anelito di giustizia e il diritto alla felicità, il ruolo salvifico e iniziatico della donna, trovano tutti il loro fondamento nella Bibbia, nel Talmud e negli scritti dei cabbalisti. Del resto, come sottolinea nella sua prefazione Giuseppe Laras, di tipi come Arturo Schwarz, fra gli ebrei, ce ne sono parecchi; non solo, ce ne sono stati sempre. In apparenza paradossale e provocatorio, il testo ci guida così alla ricerca del senso più autentico e prezioso del vivere.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.