Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

La crisi dell'antifascismo

titolo La crisi dell'antifascismo
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Storia
Collana Vele
Editore Einaudi
Formato
libro Libro
Pagine 105
Pubblicazione 2004
ISBN 9788806170493
 
Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
10,00
Con l'avvento della Seconda Repubblica, si è avviata in Italia una smobilitazione ideologica che ha investito le fondamenta dell'identità nazionale, a cominciare dalla Resistenza. Si propone una sorta di nuovo patto fondativo basato sulla riconciliazione tra i nemici di ieri e sulla "condivisione" di storia e memoria. Una "equidistanza" tra brigate partigiane e brigate nere, tra anticomunismo e antifascismo. Luzzatto mette in discussione le premesse storiche, politiche ed etiche di questa logica, denunciando l'odierna diffusione della Vulgata post-fascista, che minimizza i crimini del Ventennio, e argomentando l'attualità dell'antifascismo quale antidoto alle derive populiste, plebiscitarie e razziste.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.