Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

L'uomo cinematografico. La virtualità del reale nel cinema di Antonioni e Pietrangeli

L'uomo cinematografico. La virtualità del reale nel cinema di Antonioni e Pietrangeli
titolo L'uomo cinematografico. La virtualità del reale nel cinema di Antonioni e Pietrangeli
Autore
Argomento Scienze Umane Comunicazione
Collana Saggi
Editore Le Lettere
Formato
libro Libro
Pagine 352
Pubblicazione 2024
ISBN 9788893664417
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
24,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
Adriana e Giuliana, le protagoniste dei film analizzati, attraversano l'atmosfera cinematografica nella stessa modalità con cui lo spettatore vive la virtualità del circostante. Quest'ultimo, perso tra le immagini filmiche, cerca di districarsi tra l'inversione, oramai irreversibile, tra realtà e cinema e, aggrappandosi a illusori ricordi personali, cerca di ancorarsi alle certezze percettive senza rendersi conto di essere diventato immagine tra le immagini. Astratto da ogni concretezza spazio/temporale accetta quindi il proprio divenire uomo cinematografico, nella rasserenante condizione di simulacro di sé stesso. Attraverso l'analisi, anche tecnica, de Il Deserto Rosso di Michelangelo Antonioni e Io la conoscevo bene di Antonio Pietrangeli, si consolida l'espansione dell'immagine filmica in ogni ambito di circostante, nella confusione, perpetua, con il mondo cinematografico.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.