Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Emmanuel Lévinas. L'epifania del volto

Emmanuel Lévinas. L'epifania del volto
Titolo Emmanuel Lévinas. L'epifania del volto
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Al di là del detto, 65
Editore Pazzini
Formato
libro Libro
Pagine 116
Pubblicazione 2016
ISBN 9788862572392
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
12,00
 
Compra e ricevi in 5/10 giorni
La filosofia occidentale nasce come negazione dell'Altro. È solo con Emmanuel Lévinas (l906-1995) che l'Altro diventa oggetto di una riflessione "rivoluzionaria". A partire dal suo saggio Totalità e infinito, non è più l'io a comandare. Il confronto con l'alterità è descritto come "epifania del Volto": linguaggio spiazzante e dissonante che mette in crisi il soggetto trionfante. Qualcosa di traumatico irrompe nel suo mondo tranquillo e pacificato che, dall'ordine dell'essere, lo innalza all'ordine della bontà. Il Volto d'altri è presentato come "nudità d'essere" e "vulnerabilità", intese non come debolezza ma come forza e capacità di resistere all'annientamento. Se la Totalità dell'essere è autoreferenzialità e chiusura, l'Infinito, al contrario, è apertura al mistero dell'Altro, che è l'impossedibile e l'inesauribile.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.