Il tuo browser non supporta JavaScript!

Finitezza e libertà. Heidegger interprete di Kant

Finitezza e libertà. Heidegger interprete di Kant
titolo Finitezza e libertà. Heidegger interprete di Kant
Autore
Argomento Storia, Religione e Filosofia Filosofia
Collana Strumenti/Filosofia/Contributi
Editore Vita e pensiero
Formato Libro
Pagine 231
Pubblicazione 2001
ISBN 9788834307229
 

Scegli la libreria

Prodotto al momento non ordinabile.
Vuoi essere avvisato quando sarà disponibile?
14,00
Il rapporto di Heidegger con la tradizione filosofica è uno degli aspetti più affascinanti e problematici del suo cammino di pensiero. Di questo lungo e intenso dialogo, la ricerca di Vittorio Perego prende in considerazione il confronto che Heidegger sviluppa con Kant, interlocutore privilegiato nella fase decisiva in cui Heidegger elabora il progetto di un'ontologia fondamentale e ne sancisce il fallimento per approdare a un pensiero storico-ontologico. Il libro ruota intorno a tre nodi problematici: il rapporto tra teoria e prassi, la finitezza e la libertà. Tali snodi teorici risultano così strettamente correlati da poter essere visti come tre diversi modi con cui a Heidegger si presenta il medesimo problema, vale a dire la delimitazione di quella forma di sapere fondativo dell'Occidente che è la filosofia.
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.