Il tuo browser non supporta JavaScript!
Vai al contenuto della pagina

Se: Assonanze

Racconti in sogno

di Yves Bonnefoy

editore: Se

pagine: 160

«Sono felice ma anche turbato nel vedere questi racconti pubblicati in Italia, nella bella traduzione di Cesare Greppi» scrive
21,00

Vita di Federico II

di Voltaire

editore: Se

pagine: 112

Il sodalizio fra due dei maggiori astri dell'illuminismo europeo nacque nel 1736, quando Voltaire era già al culmine della fam
19,00

Le stanze di alabastro. Testo inglese a fronte

di Emily Dickinson

editore: Se

pagine: 144

"Questo è un germoglio del cervello - un piccolo seme in corsivo piantato da un disegno o dal caso che lo spirito ha generato
19,00

La camera di Jacob

di Virginia Woolf

editore: Se

pagine: 184

Iniziato nel 1920 e pubblicato due anni dopo, questo «squisito piccolo romanzo si stacca vigorosamente» osserva Anna Banti, tr
21,00

Solitudini. Testo spagnolo a fronte

di Luis de Gongora

editore: Se

pagine: 144

'Soledades' di Luis de Góngora (1561-1627) è una delle opere poetiche più prodigiose della grande età del barocco, non solo sp
20,00

Feste galanti-La buona canzone

di Paul Verlaine

editore: Se

pagine: 144

Il segreto delle "Feste galanti", che Paul Verlaine pubblicò venticinquenne nel 1869, prima che nascesse la travolgente amiciz
19,00

Diario di un delicato

di Pierre Drieu La Rochelle

editore: Se

pagine: 128

«'Diario di un delicato', pubblicato da Drieu La Rochelle (1893-1945) un anno prima del suicidio, delinea una solitudine senza
19,00

Le baccanti

di Euripide

editore: Se

pagine: 113

«Il coro delle baccanti della Lidia danza la follia con la quale Dioniso ha colpito le donne di Tebe» scrive Jan Kott, il più
19,00

Edipo Re-Antigone

di Sofocle

editore: Se

pagine: 160

La grandezza di Sofocle e del mondo greco che l'ha prodotto è inesprimibile a parole
20,00

Il tempo degli assassini

di Miller Henry

editore: Se

pagine: 143

Ecco il tempo degli Assassini è il rintocco che chiude Mattinata d'ebbrezza nelle "Illuminazioni" di Rimbaud
19,00

I viaggi di Gulliver

di Jonathan Swift

editore: Se

pagine: 341

Il romanzo "I viaggi di Gulliver" venne pubblicato da Jonathan Swift nel 1726, con lo pseudonimo di Lemuel Gulliver. Vi si narrano le vicende e i viaggi del dottor Gulliver, che a causa di diversi naufragi approda in terre inesplorate e incontra popolazioni sconosciute. In realtà, parodiando i racconti di viaggio tanto in voga in quel periodo, Swift compie una feroce critica alla società del tempo e dietro alla trama fantasiosa traspare la sua ironica condanna al sistema politico, ecclesiastico e giudiziario. Il volume è diviso in quattro parti. La prima è la più nota e racconta le avventure di Gulliver sull'isola di Lilliput, abitata da uomini minuscoli, in lotta con gli abitanti della vicina isola di Blefuscu per stabilire il modo più corretto di rompere le uova (allegoria sia della controversia tra Inghilterra e Francia sia delle dispute tra anglicani e cattolici). Nella seconda parte Gulliver viene abbandonato dai compagni di viaggio nel paese di Brobdingnag, dove abitano uomini alti circa 22 metri, mentre la terza parte lo vede viaggiare in terre in cui vivono scienziati inconcludenti, maghi e popoli immortali. Nella quarta parte incontra gli Houyhnhnms, saggi cavalli parlanti cha hanno sottomesso gli Yahoos, creature abbrutite identiche agli umani, per i quali Gulliver prova una profonda repulsione. Rientrato a casa, non riesce più a sopportare l'odore degli uomini e va a vivere per sempre nella stalla dei cavalli.
21,00

La vagabonda

di Colette

editore: Se

pagine: 208

Colette, pseudonimo di Sidonie-Gabrielle Colette (1873-1954), è stata una scrittrice e attrice teatrale francese e una delle g
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.