Il tuo browser non supporta JavaScript!

Adelphi: Biblioteca minima

Viaggio a Urewera

di Katherine Mansfield

editore: Adelphi

pagine: 101

In un taccuino riempito da Katherine Mansfield a diciannove anni, durante un viaggio fra i Maori, la materia quasi psichedelica di cui saranno fatti i suoi racconti neozelandesi.
8,00

Un messaggio al Ventunesimo secolo

di Isaiah Berlin

editore: Adelphi

pagine: 58

"La ricerca dell'ideale" e "Un messaggio al Ventunesimo secolo" possono a buon diritto essere considerati scritti testamentari, giacché in questi due limpidi discorsi Berlin ha voluto esporre i punti che riteneva essenziali del suo pensiero e della sua esperienza, quello che egli stesso definiva il suo "breve credo".
7,00

Su verità e menzogna in senso extramorale

di Friedrich Nietzsche

editore: Adelphi

pagine: 57

"... le verità sono illusioni di cui si è dimenticata la natura illusoria, sono metafore che si sono logorate e hanno perduto ogni forza sensibile, sono monete la cui immagine si è consumata e che vengono prese in considerazione soltanto come metallo, non più come monete." (Friedrich Nietzsche) Con un saggio di Benedetta Zavatta.
7,00

L'occhio del barbagianni

di Ceronetti Guido

editore: Adelphi

pagine: 60

Il tempo, la storia, il sesso, il cosmo, l'abisso: centotrentaquattro nuovissimi pensieri del Filosofo Ignoto
7,00

Una vita per strada. Diventare parte della città

di Mitchell joseph

editore: Adelphi

pagine: 52

Le strade di New York in una scheggia del singolarissimo romanzo urbano cui Joseph Mitchell lavorò, in segreto, per trent'anni
7,00

La natura diacronica della coscienza

di Julian Jaynes

editore: Adelphi

pagine: 41

In poche, densissime, appassionate pagine, la tesi molto poco ortodossa su cui si fonda l'intera opera di Jaynes: la coscienza non è data da sempre, e per sempre, ma - come tutto - ha una storia.
6,00

Tacet

editore: Adelphi

pagine: 42

La solitudine e il silenzio come mezzi per attingere il più alto dei traguardi: "la propria umanità allo stato puro"
7,00

Dobbiamo disobbedire

editore: Adelphi

pagine: 76

La borghesia, il sesso, il divorzio, l'aborto, la pornografia, la politica insomma: l'Italia com'è, e come potrebbe essere se
8,00

Gli occhi dell'eterno fratello

editore: Adelphi

pagine: 73

Una riflessione sulla Giustizia e sulla sua impossibilità in una narrazione dal respiro ampio, in cui palpitano il divino e un
7,00

Moments musicaux

di Sebald Winfried G.

editore: Adelphi

pagine: 64

L'origine della musicalità che tutti avvertono in Sebald colta nelle tracce autobiografiche di questa piccola raccolta di pros
7,00

La cagnetta

di Grossman Vasilij

editore: Adelphi

pagine: 88

La fredda ineluttabilità delle leggi della vita in tre racconti da ascrivere ai vertici della prosa di Grossman
7,00

La persona e il sacro

di Weil Simone

editore: Adelphi

pagine: 78

Uno degli scritti più celebri di Simone Weil
7,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.