Il tuo browser non supporta JavaScript!

Bibliopolis

Ultimi saggi

di Benedetto Croce

editore: Bibliopolis

pagine: 590

In un momento di profondo isolamento, a causa del clima politico e culturale nell'Italia degli anni trenta, e nel conseguente stato d'animo, poi superato ma allora intenso, dell'esaurirsi di un ruolo, di un compito, forse della stessa vita, Croce raccolse alcuni dei suoi scritti migliori in ambito estetico, logico, etico e storico-metodologico, chiamandoli "Ultimi Saggi".
35,00

Discorsi di varia filosofia

di Croce Benedetto

editore: Bibliopolis

pagine: 652

I saggi composti e poi raccolti in questi volumi appartengono, tranne due eccezioni, agli anni che vanno dal 1941 al 1943
65,00

Giamblico

I frammenti dalle epistole. Ediz. multilingue

 

editore: Bibliopolis

pagine: 680

Quali sono gli elementi distintivi della filosofia di Giamblico e che incidenza hanno nel panorama culturale della tarda antic
60,00

Il neoparmenidismo italiano. Vol. 2: Dal neoidealismo al neoparmenidismo.

Dal neoidealismo al neoparmenidismo

di Visentin Mauro

editore: Bibliopolis

pagine: 488

I saggi inseriti in questo secondo volume danno idealmente compimento al percorso intrapreso con quelli raccolti nel primo su
40,00
13,00

La statistica quantistica e le onde di materia

editore: Bibliopolis

pagine: 100

16,00

Utilitarismo: un confronto

editore: Bibliopolis

pagine: 172

18,00

Gli scritti politici di Antonio Labriola editi da Stefano Miccolis

 

editore: Bibliopolis

pagine: 160

Stefano Miccolis è mancato il 1° dicembre 2009, senza poter condurre a termine la cura dei volumi a lui assegnati dell'Edizion
18,00

Il logo, la morte

di Gennaro Sasso

editore: Bibliopolis

pagine: 448

Questo libro riprende e rielabora i temi teoretici che, a partire da Essere e negazione (1987), sono stati svolti dall'autore e via via approfonditi e precisati, prima ancora che un riepilogo, si può considerare questo testo come il compimento e la conclusione di un'esperienza concettuale. Con il tema dell'essere e della sua incontraddittorietà, della negazione del nulla e delle complesse implicazioni che questo atto implica, il libro riprende anche il tema della prassi e del rapporto in cui essa si colloca nei confronti del logo e della verità. La restituzione del mondo, non alla verità, in cui non può esserci se non la verità, ma all'opinione, significa non la rinunzia alla razionalità, ma il riconoscimento che la sua interpretazione e comprensione costituiscono un dramma sempre aperto, di cui protagonista assoluta è, con gli strumenti di cui di volta in volta dispone, l'intelligenza.
40,00

Quid est veritas? Hommage a Jonathan Barnes

 

editore: Bibliopolis

pagine: 320

Il presente volume raccoglie gli scritti offerti all'eminente studioso da suoi vecchi studenti di Ginevra, dove Barnes ha inse
35,00

L'essere del pensiero

Saggi sulla filosofia di Plotino

 

editore: Bibliopolis

pagine: 356

I saggi raccolti in questo volume presentano la concezione plotiniana relativa all'essere del pensiero e ne danno anche una nu
30,00

De rerum natura

di Tito Lucrezio Caro

editore: Bibliopolis

pagine: 268

40,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.