Il tuo browser non supporta JavaScript!

Book time

Le ninnananne italiane

di Saffioti Tito

editore: Book time

pagine: 192

20,00

Per Pablo Neruda. Testo cileno a fronte

di Edmundo Herrera

editore: Book time

pagine: 33

Nonostante la stretta sorveglianza, decine di persone hanno accompagnato il poeta nella tomba del Cimitero Generale in quello
5,00
20,00

Narrare. Dall'Odissea al mondo Ikea. Una riflessione teorica. Un manuale operativo

di Pinardi Davide

editore: Book time

pagine: 184

Quale analogia esiste tra un film d'azione e la requisitoria di un pubblico ministero? Cosa accomuna un lirico romanzo d'amore
16,00

Tempus fugit. Il grande libro delle sentenze latine

di Pietro Migliorini

editore: Book time

pagine: 386

Il principio ispiratore delle sentenze latine, riconosciuto ed enucleato già da Aristotele, si può collegare con tutti i segni che la lingua latina ha lasciato nella memoria di molti popoli. Questi segni che ancor oggi la ravvivano si scontrano, tuttavia, con diversi detrattori che criticano l'uso e i valori del latino nel XXI secolo: sono critici che, comunque, ammettono con sorpresa l'insolita frequenza con la quale molte espressioni latine ricorrano ormai nel linguaggio di tutti i giorni. L'Europa ha parlato latino senza interruzione fino al Novecento attraverso molte istituzioni, sia di carattere religioso, sia di carattere culturale e scientifico. E questo perché è sempre potente il fascino di una sapienza antica che ha permeato il pensiero virile di Roma e della Grecia dei secoli trascorsi, imponendosi facilmente su tutti i popoli liberi e forti che si sono abbeverati alle splendide fonti della cultura classica. Qualcuno ha giustamente affermato che il latino è "il segno dell'Europa", e la conferma la possiamo trovare nell'immane numero di latinismi che hanno germinato nelle lingue moderne, e che affiorano nelle nostre comunicazioni, senza ormai che ce ne rendiamo più conto. Ecco perché siamo obbligati a fare sempre i conti con questa splendida lingua che, senza saperlo, ci aiuta a crescere nel favoloso mondo della classicità, insieme ad autori come Cicerone, Virgilio, Catullo, Seneca e molti altri che, con le loro sentenze, mantengono vivo quel patrimonio irrinunciabile...
20,00

Una ciliegia tira l'altra. Il grande libro dei proverbi e dei modi di dire

di Pietro Migliorini

editore: Book time

pagine: 537

I proverbi si possono definire come un monumento parlato della saggezza popolare e del buonsenso, e forse per questo vengono anche definiti la rappresentazione orale e scritta della "sapienza dei popoli". In questo volume Pietro Migliorini ha raccolto, oltre ai proverbi, anche i modi di dire più noti, per completare il panorama dei ricordi, delle sorprese e delle conferme, precisando tuttavia che si è semplificato al massimo la raccolta, essendo i proverbi, dialettali e in lingua, una ricchezza così sterminata e complessa di definizioni, da spaventare chiunque volesse farne una collezione totale e definitiva. Si è quindi preferito riunire tutte le forme proverbiali, i proverbi veri e propri e i modi di dire, che normalmente le persone incontrano nell'uso comune.
25,00

Conto alla rovescia

di Curzia Ferrari

editore: Book time

pagine: 148

Tutto inizia con un'auto in panne sulle rotaie del tram in pieno centro di Milano. Alla guida una professionista dalla vita regolare, la dottoressa Federica Rossari, che in poco vede stravolto il proprio destino. Sono gli anni Ottanta, ma il tempo del racconto è lungo e l'intrigo complesso per la chiaroveggenza psicologica dell'autrice. Un nodo di personaggi, assai diversi fra loro, si stringe infatti sull'onda di taciti desideri, incomprensioni, sentimenti traditi e inganni, al punto che l'inganno sembra essere l'unica forma in cui la vita si offre. La scena svaria tra un'officina di macchine d'epoca, gallerie d'arte di quarta serie, la scacchiera del sociologo professor Mattia Giliberti, marito di Federica, intento a rovistare macerie di pensieri, una ridente casa in Costa Azzurra ed, elemento naturale dominante, l'acqua. Sarà l'acqua a spazzare via il passato della protagonista, la sua dolorosa perdita del sé, per consentirle di ricominciare a vivere.
14,00

Maledetti uomini!

di Sabrina Passerini

editore: Book time

pagine: 139

Cresciuta all'ombra di un padre violento. Madre bambina in fuga. Sposa ubriaca d'illusione di un uomo che non sa amare. Innamorata pazza di un bandito, l'amante perfetto, troppo perché duri. Rassegnata compagna di un uomo qualunque... A lei sono capitate tutte per davvero. Magari a noi no. Ma in un passaggio della sua storia, anche uno soltanto, ognuno di noi si riconoscerà. Dal buio nella mente delle prime pagine al sorriso consapevole della maturità, una vicenda umana che trascina dall'inizio alla fine. E conduce con crescente ironia verso un'inaspettata, sconosciuta libertà. Il primo libro che The BookTherapist sceglie di pubblicare. Aiuterà molti tra noi a capirsi un po' di più. Un romanzo per tutte le donne che, nonostante tutto, hanno ancora voglia di amare. E per gli uomini che tentano di capirle.
12,00

Qui libri

La rivista di chi legge. Vol. 3

 

editore: Book time

pagine: 96

8,00

Qui libri (2011)

Vol. 4

 

editore: Book time

pagine: 96

8,00

Qui libri (2011)

Vol. 11

 

editore: Book time

pagine: 96

8,00

Piu` Libri. La Rivista Di Chi Legge (2010). V

Autori vari

editore: Book time

8,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.