Il tuo browser non supporta JavaScript!

Garzanti

La libraia del Cairo

di Nadia Wassef

editore: Garzanti

pagine: 240

L'8 marzo 2002, con la sorella Hind e l'amica Nihal, Nadia Wassef inaugurava Diwan, la prima libreria moderna e fieramente ind
17,00

La supplente

di Cristina Frascà

editore: Garzanti

pagine: 352

Anna ha trent'anni e non ne fa una giusta
17,90

Umiliati e offesi

di Fëdor Dostoevskij

editore: Garzanti

pagine: 464

Il romanzo che nel 1861 segna il ritorno di Dostoevskij alla letteratura dopo l'esilio e i lavori forzati è un perfetto esempi
9,50

Il posto degli ebrei

di Amos Luzzatto

editore: Garzanti

pagine: 128

Chi sono gli ebrei? E «cosa» sono? Un popolo, una religione, una nazione, un'etnia? Dopo migliaia di anni, rispondere a queste
12,00

Perché i tedeschi lo fanno meglio

di John Kampfner

editore: Garzanti

pagine: 360

Nessun altro paese al mondo, al pari della Germania, ha attraversato in un brevissimo arco di tempo una storia tanto turbolent
18,90

La biblioteca dei giusti consigli

di Sara Nisha Adams

editore: Garzanti

pagine: 384

La giovane Aleisha è tutto fuorché una lettrice accanita
17,90

Sintomi morbosi. Nella nostra storia di ieri i segnali della crisi di oggi

di Donald Sassoon

editore: Garzanti

pagine: 324

«La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere: in questo interregno si verificano i fen
14,00

Non è questo che sognavo da bambina

editore: Garzanti

pagine: 288

Neolaureata
16,90

Becoming. La mia storia raccontata ai giovani

di Michelle Obama

editore: Garzanti

pagine: 512

Michelle Robinson è partita dal popolare South Side di Chicago ed è diventata una first lady degli Stati Uniti forte e fonte d
14,00

Un Natale a Ceylon e altri racconti indiani

di Guido Gozzano

editore: Garzanti

pagine: 256

La vera ragione del viaggio di Gozzano in India e a Ceylon tra il febbraio e l'aprile del 1912 era terapeutica: curare la tube
10,00

Filippo

di Vittorio Alfieri

editore: Garzanti

pagine: 176

Una cupa vicenda di corte è al centro di questa tragedia composta nel 1775, ma a lungo rimaneggiata fino alla stesura definiti
8,00

Poesie

di Gabriele D'Annunzio

editore: Garzanti

pagine: 800

Dalle raccolte d'esordio (Primo vere, 1879 e Canto novo, 1882), nelle quali l'imitazione di Carducci è già temperata da una pe
15,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.