Il tuo browser non supporta JavaScript!

nuovadimensione

Il sale sul tarassaco. Michele Mezzaroba, dall'infanzia friulana a Mauthausen

di Francesca Bearzatto

editore: nuovadimensione

pagine: 240

Tre ragazzi cresciuti assieme si ritrovano nel campo di concentramento di Mauthausen
14,50

Muri, lacrime e za'tar. Storie di vita e voci dalla terra di Palestina

di Gianluca Solera

editore: nuovadimensione

pagine: 448

Muri, lacrime e za'tar è il viaggio di un pellegrino che ha evitato i tour organizzati per scoprire luoghi e persone della Terra Santa. Riunisce in sé l'anima politica e quella spirituale di un'indagine sulla gente che, trovatasi prigioniera dell'ultima ideologia etno-coloniale, resiste affidandosi alla forza travolgente della vita e a certe piccole cose, come lo za'tar (il timo) nell'olio d'oliva, in cui si intinge il pane casereccio. In tempi nei quali si sta cercando di cancellare l'identità della Palestina dalle cartografie, l'autore registra segni e parole, e documenta sia la sofferenza palestinese che le conseguenze sociali e umane dell'occupazione sugli israeliani. Attraverso associazioni della vivace società civile, incontrando politici, rifugiati e professori, vescovi e patriarchi, resistenti e gente comune, si ricostruisce tassello dopo l'altro il quadro di una terra confusa e spaccata. Nel libro possiamo ascoltare la testimonianza di un intransigente colono di Qiryat Arba che descrive Hebron da entrambi i lati; o farci condurre per mano da un rabbino tra i beduini che vivono nelle baracche alla periferia degli eleganti insediamenti israeliani a Est di Gerusalemme. Tra i Muri ci sono sempre delle fessure, e le persone di buona volontà o quelli che disperatamente cercano di vivere con dignità sanno incontrarle. E passarci attraverso.
18,00

Vino, amore e...

di Guerrino Moretto

editore: nuovadimensione

pagine: 168

12,00

Il profumo del gelsomino. L'Iraq che ho nel cuore

di Anna Mazzolini

editore: nuovadimensione

pagine: 144

Un Iraq diverso, fatto di persone comuni, che vivono la vita di tutti i giorni: Zein, il vivace e brillante libraio di Baghdad; i ragazzini lustrascarpe in attesa fuori dall'albergo; Mohammad, il simpatico venditore di tappeti; il saggio venditore di incenso; Kamal, un cameriere dai lunghi baffi scuri. Una terra palpitante di vita e di colori, affascinante ed esotica, ma anche impoverita e "costretta" sotto il giogo dell'embargo. Dal suk degli animali al mirabolante matrimonio all'irachena; dai taxi arrancanti sulle strade malridotte alla grassa e succulenta carpa del Tigri offerta su piatti d'argento; dai rituali magico-religiosi con le spade ai meravigliosi giardini da mille e una notte profumati al gelsomino. Anna Mazzolini ha passato per oltre 15 anni tutte le sue ferie in Iraq, come volontaria di Un ponte per..., a a stretto contatto con la popolazione irachena. Racconta quella terra con amore e nostalgia, sfatando tanti pregiudizi e luoghi comuni.
12,00

La laguna di Venezia. Ambiente, naturalità, uomo

editore: nuovadimensione

pagine: 265

La laguna di Venezia è la sola tra le lagune altoadriatiche a conservare una relativa integrità geografica, geomorfologica e idrogeologica. Nonostante e al tempo stesso per effetto, dei grandi interventi di diversione fluviale, messi in atto dalla Serenissima, essa non ha subito il naturale processo di involuzione e di impaludamento che ha caratterizzato i bacini lagunari di Jesolo, Eraclea e Caorle. Il grande bacino lagunare veneziano rappresenta pertanto, attualmente, un giacimento di biodiversità, di paesaggio, di cultura e di storia che non trova paragoni in altre realtà costiere del Mediterraneo. Michele Zanetti e Corinna Marcolin ne propongono la conoscenza attraverso l'analisi delle sue componenti principali: partendo dagli aspetti geografici, geomorfologici e idraulici, proseguendo con gli aspetti bio-ecologici relativi alla vegetazione, alla flora e alla fauna, per concludere con gli aspetti propri della cultura e dell'economia tradizionali. Lorenzo Bonometto, dopo un excursus storico sull'evoluzione e gestione di una laguna a lungo rispettata, si sofferma con lucida amarezza sui fattori di grave criticità che ne caratterizzano il presente, minando e rendendo incerto il futuro dello specchio lagunare. Valentina Niccolucci propone una lettura ecologico-ambientale dell'ecosistema laguna attraverso il calcolo di un nuovo indicatore: l'impronta ecologica.
14,50

Un soffio di libertà. La Resistenza nel basso Piave

di Morena Biason

editore: nuovadimensione

pagine: 560

Partigiani di pianura, ragazzi, uomini, armati di ideali, coraggio e strategia. Il saggio propone una ricerca storica accurata nel sandonatese basata su fonti archivistiche e fonti orali dai primi albori dell'antifascismo alla nascita del movimento partigiano, alla sua crisi, nell'autunno del 1944 e successiva riorganizzazione, fino a giungere alla Liberazione del 1945. Il libro è arricchito da una folta appendice e da un apparato iconografico. Un libro che colma una lacuna nella storiografia del sandonatese. Una pagina di storia del Veneto Orientale ancora poco conosciuta.
19,00

Laicità possibili. Fondamenti e prospettive

editore: nuovadimensione

pagine: 176

Quali sono i confini tra i cattolici e i laici e quali e quante sono le laicità possibili? Un tema caldo ai nostri giorni e che presenta molti temi aperti al contraddittorio. Il tentativo di proporre un ideale di laicità temperato e aperto, verso il quale far convergere diverse prospettive di ricerca e di orientamento. Una laicità al plurale, che si distingue in diverse laicità possibili: sul piano culturale come su quello politico. Ne parlano in questo saggio, analizzando fondamenti e prospettive, Orioldo Marson, docente di teologia sistematica presso il Seminario diocesano di Pordenone; Gianfranco Maglio, cultore di storia della filosofia politica all'Università Ca' Foscari di Venezia e Giuseppe Goisis, docente di Storia della filosofia politica all'Università Ca' Foscari Venezia.
13,00

Lettera a una studentessa

di Renato Stella

editore: nuovadimensione

pagine: 208

Come cambia l'università? Qual è il rapporto tra professori e studenti? Che significato ha oggi la parola "cultura"? Una lettera scritta da un docente a una studentessa sul tema della "nuova" università, vista con l'occhio di un ventennio buono di consuetudine con i professori che la abitano e la custodiscono insieme ai loro fantasmi. L'analisi di un territorio da esplorare e da sondare principalmente perché quel che vi accade è quasi incomprensibile a chi lavori in qualsiasi organizzazione "normale".
14,00

Le convenienze nascoste. Il fenomeno badanti e le risposte del welfare

di Pierangelo Spano

editore: nuovadimensione

pagine: 72

Il tema del libro è un aspetto particolare degli attuali equilibri dei sistemi di welfare locale: le convenienze nascoste nell'assistenza agli anziani. All'interno delle emergenze e delle nuove sfide proposte dall'invecchiamento della popolazione la domiciliarizzazione ha trovato una risposta nel contributo determinante delle assistenti straniere: le badanti. Questo fenomeno si è sviluppato, in un tempo relativamente breve, spiazzando la programmazione pubblica e agendo su un mix di fattori di necessità e di convenienza economica fino ad assumere dimensioni rilevanti.
7,50

Quattro secoli di storia e ricerche naturalistiche nel territorio veneziano, dalle origini al Settecento

di Corrado Lazzari

editore: nuovadimensione

pagine: 178

Dal Cinquecento in poi si diffuse la moda dei viaggi a carattere naturalistico e, qualche tempo dopo, quello delle collezioni di varie specie. Nelle imbarcazioni degli avventurieri che cercavano nuove terre da colonizzare si imbarcavano curiosi naturalisti che studiavano le nuove specie e ne importavano i semi. I ricchi proprietari di giardini sovvenzionavano spesso questi viaggi pur di potersi vantare di avere nel loro parco un cedro o un altro albero o fiore esotico. Da Venezia partivano numerosi viaggiatori animati da questi propositi ma arrivavano anche molti curiosi che percorrevano gli ambienti lagunari meravigliati dalla ricchezza della flora. Questo libro ripropone quattro secoli di storia e di ricerche in ambito naturalistico tra Cinquecento e Settecento tra curiosità, aneddoti documentati e un ricco album di illustrazioni.
12,50

Il respiro delle acque. Racconti, articoli, saggi

di Renzo Franzin

editore: nuovadimensione

pagine: 208

Racconti, articoli e saggi dedicati all'acqua da chi ha sempre lavorato su e per questo elemento. Una raccolta degli scritti di Renzo Franzin con prefazioni di Sergio Reolon, Pippo Gianoni, Ezio Da Villa, Marco Paolini e contributi di Gianfranco Bettin, Luigia Rizzo Pagnin, Toni Sirena e Francesco Vallerani.
13,00

La laguna di Marzial

di Gastone Pisoni

editore: nuovadimensione

pagine: 160

Un romanzo intriso dei colori e degli umori della laguna veneta, in un passato non troppo lontano. Schivo e di poche parole, Marzial ha ereditato dal padre il mestiere e una barca con cui affrontare il mare per potersi garantire da vivere. Pescatore di Burano che affronta ogni cosa a viso aperto - il mare come le persone - Marzial non nutre timori verso alcuno, evitando parole non necessarie. Sussurri e storie si rincorrono, fra i campielli e nelle calli dell'isola Burano, dove protagonisti assoluti sono uomini e donne che conducono con sagacia il duro mestiere di vivere. Senza retorica, abbracciando la vita per intero. Gastone Pisoni, nato nel 1935 a Burano e residente a Mestre, Venezia, ha ricoperto per diversi anni il ruolo di direttore di Banca. Nel 2001 si è classificato primo al Premio di letteratura naturalistica "Hermann Hesse" con il racconto "Era la laguna", da cui si è sviluppato questo romanzo.
12,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.