Il tuo browser non supporta JavaScript!

Via del vento

La mia matita va. Lettere

di Henri de Toulouse-Lautrec

editore: Via del vento

pagine: 32

"Non si può certo affermare che Toulouse-Lautrec, nelle lettere, si sporga o si esponga granché, né si può di sicuro dire che quanto comunicato espliciti quella che doveva esser la legge dominante della sua vita - d'altronde poco dicibile, molto poco narrabile in lettere alla nonna o alla madrina. In fin dei conti il suo epistolario è costituito da cima a fondo di comunicazioni di servizio, indirizzate agli innumerevoli membri della famiglia nobiliare o ad altri compagni nel mondo dell'arte. Impressiona soprattutto ciò che rimane fuori dal contesto ordinato e ordinario di queste lettere: è quasi impossibile rintracciarvi l'immagine stereotipa del Lautrec "fuorilegge" scandaloso e bohémien, del consumato viveur, dell'alcolista storpiato." (Susanna Mati)
4,00

Quasi e altre poesie

di Sá-Carneiro Mário de

editore: Via del vento

pagine: 32

Mário de Sá-Carneiro, nato a Lisbona il 19 maggio 1890 muore a Parigi suicida nel 1916
4,00

L'angelo e altre poesie

di Rilke Rainer M.

editore: Via del vento

pagine: 32

Nacque a Praga il 4 dicembre 1875, dove trascorse gli anni dell'infanzia
4,00

Il diavolo sulle colline. Soggetto cinematografico

di Cesare Pavese

editore: Via del vento

pagine: 32

Narra di tre giovani studenti torinesi: Oreste, Pieretto e il narratore, che passano il loro tempo, soprattutto quello notturno, a vagare per la città sulla collina - ancora tema evidente il motivo della collina, che per Pavese è un modo di vivere. Questi giovani conversano molto, parlano di temi comuni ai giovani e che fanno parte della loro vita. Una sera incontrano sulla collina una macchina, con un uomo all'interno che sembra svenuto o addirittura morto. Quest'uomo, Poli - che diventerà il vero protagonista del racconto - è in preda ad una crisi provocata da un eccesso di sostanze stupefacenti. Poli diventerà molto importante in quanto farà sorgere ai giovani, con la sua vita, il dubbio che possa esistere una vita diversa da quella che essi conducono.
4,00

Mi vestirai d'argento e altre poesie

di Aleksandr Blok

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Per vie incognite. Dal diario di Davos

di Ernst L. Kirchner

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Notte di primavera e altre prose

di Schnitzler Arthur

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Il grido

di Munch Edvard

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Stanco di vivere e altre poesie

di Sergej Esenin

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Borghesia e altre voci escluse dai sillabari

di Goffredo Parise

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

A proposito di Van Gogh

di Gauguin Paul

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Lettere a Rilke 1902-1925

di Hofmannsthal Hugo Von

editore: Via del vento

pagine: 32

4,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.