Il tuo browser non supporta JavaScript!

Via del vento

All'aria aperta

di Claude Monet

editore: Via del vento

pagine: 35

Una selezione dei pensieri sulla propria vita ed arte del maggior esponente del 'movimento impressionista' che nella fase finale della sua ricerca pittorica anticipò di alcuni decenni l'Informale.
4,00

La commedia dei filosofi. Ediz. numerata

di Albert Camus

editore: Via del vento

pagine: 35

4,00

Una come lei e altre poesie

di Sexton Anne

editore: Via del vento

pagine: 35

Una selezione, in nuova traduzione, delle migliori poesie della poetessa americana
4,00

La corrente. Ediz. numerata

di Ernest Hemingway

editore: Via del vento

pagine: 35

4,00

A un giorno e altre poesie

di Simone Weil

editore: Via del vento

pagine: 35

4,00

«Rose rampicanti». Appunti di viaggio nelle terre dei trovatori

di Ezra Pound

editore: Via del vento

pagine: 35

Inedite in Italia, e su autorizzazione degli eredi di Ezra Pound, sono raccolte in questo volumetto alcune brevi prose memoriali del viaggio che il giovane poeta intraprese nel Sud della Francia sulle tracce dei trovatori medievali che tanta influenza avranno anche nei suoi celebri "Cantos", il poema di una vita che lo consacrerà come uno dei più grandi poeti innovatori del Novecento.
4,00

Giorno d'estate. Ediz. numerata

di Ne`mirovsky Ire`ne

editore: Via del vento

pagine: 35

Uscito su La revue des deux mondes" nel 1935, "Jour d'été" fu il primo di quattro racconti che Irène Némirovsky pubblicò sul p
4,00

L'ultimo viaggio di mio fratello Arthur

di Rimbaud Isabelle

editore: Via del vento

pagine: 35

4,00

Ricordo di Pasolini

di Bellezza Dario

editore: Via del vento

pagine: 35

4,00

Assunzione

di Beckett Samuel

editore: Via del vento

pagine: 35

Due racconti giovanili di Samuel Beckett, di cui "Assunzione" rappresenta il primo racconto in assoluto pubblicato in vita dal
4,00

Figlio di re e altre poesie

di Hermann Hesse

editore: Via del vento

pagine: 35

Hermann Hesse nasce a Calw, nel Wüttemberg, il 2 luglio 1877. Frequenta il ginnasio di Göppingen e per un breve periodo studia presso il seminario di Maulbronn, da cui fugge nel 1892. Lavora come apprendista in un'oreficeria e in una libreria. Pubblica le sue prime liriche nel 1899. Nel 1904 si sposa con Maria Bernoulli, da cui avrà tre figli. Nel 1911 compie un viaggio in India, che lo ispirerà nelle sue riflessioni sul mondo orientale. Colabora intanto a numerose testate giornalistiche. Nel 1915 pubblica il romanzo "Tre storie dalla vita di Knulp". Tra il '16 e il '17, dopo la morte del padre e la malattia del figlio Martin, si sottopone ad analisi presso un allievo di Jung. Nel 1919 pubblica il romanzo "Demian". Nel 1921 escono invece le "Poesie scelte" e Siddartha". Nel '26 scrive "Il lupo della Steppa" e il ciclo di poesie "Crisi", che usciranno rispettivamente nel '27 e nel '28. Nel 1930 pubblica "Narciso" e "Boccadoro" e un anno dopo sposa in terze nozze la storica dell'arte Ninon Dolbin. Nel '37 esce la raccolta "Nuove poesie". Nel 1943 viene editato in Svizzera (la pubblicazione delle opere di Hesse è interdetta in Germania) "Il gioco delle perle di vetro". Nel 1946 viene insignito del Premio Nobel per la letteratura. Nel 1952 escono per Suhrkamp i "Gesammelte Schriften", completati poi nel 1961. Muore a Montagnola il 9 agosto 1962.
4,00

Martirio

di Yukio Mishima

editore: Via del vento

pagine: 35

Un racconto giovanile del grande Mishima tradotto per la prima volta in italiano direttamente dal giapponese.
4,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.