Il tuo browser non supporta JavaScript!

Viella

Tra Venezia e terraferma

Per la storia del Veneto regione del mondo

di Cracco Giorgio

editore: Viella

pagine: 844

Il volume raccoglie i saggi che Giorgio Cracco ha dedicato alla storia di Venezia e del Veneto nel Medioevo e ad alcuni studio
48,00

I «zornali» di Fabio Monza. Nella Vicenza di Palladio. Vol. 1: 1564-1566, 1571-1572.

1564-1566, 1571-1572

 

editore: Viella

pagine: 570

Fabio Monza (1519-1595), membro di una famiglia dell'aristocrazia vicentina, ci ha lasciato sei libri di "zornali", finora ine
45,00
29,00

Stalinismo di frontiera. Colonizzazione agricola, sterminio dei nomadi e costruzione statale in Asia centrale (1905-1936)

di Pianciola Niccolo`

editore: Viella

pagine: 552

I nomadi kazachi soffrirono più di ogni altra popolazione sovietica la "rivoluzione dall'alto staliniana", e più di un un mili
40,00

Le società dell'alto Medioevo. Europa e Mediterraneo, secoli V-VIII

di Chris Wickham

editore: Viella

pagine: 991

Mentre l'epoca imperiale romana è normalmente considerata un tutto unico, l'alto medioevo continua a essere descritto come un assemblaggio di storie regionali, vagamente corrispondenti alle aree delle moderne nazioni europee. La conseguenza è che la storia di questo periodo è una storia frammentaria, che ha prodotto solo rare sintesi del grande cambiamento socio-economico sviluppatosi nell'intero mondo post-imperiale. In questo suo monumentale lavoro l'autore integra testimonianze documentarie e archeologiche (comprese le più recenti scoperte), creando una nuova storia comparativa della fine della tarda antichità e del primo medioevo che - dalla Danimarca all'Egitto, e con la sola esclusione dei territori slavi - abbraccia il mondo mediterraneo e l'Europa continentale. Con l'obiettivo di comprendere e spiegare somiglianze e differenze tra le diverse aree geografiche, senza assumere come "tipico" lo sviluppo di una singola regione e come "eccezione" ogni divergenza dal modello, Chris Wickham si concentra sui temi socio-economici classici, la finanza dello stato, la ricchezza e l'identità delle aristocrazie, la gestione delle proprietà terriere, la società contadina, gli insediamenti rurali, le città e gli scambi commerciali.
75,00

Michelangelo, Vittoria Colonna e gli «spirituali». Religiosità e vita artistica a Roma (1540-1550)

di Maria Forcellino

editore: Viella

pagine: 312

Il libro analizza il rapporto fra Michelangelo Buonarroti, il gruppo di riformatori capeggiati dal cardinale inglese Reginald Pole e Vittoria Colonna, sullo sfondo della Roma di Paolo III, attraverso l'analisi dei disegni di Pietà e Crocefissione realizzati per l'amica poetessa ma anche delle statue della tomba di Giulio II in San Pietro in Vincoli. Accanto ad essi vengono esaminati anche due piccoli dipinti che ebbero grande diffusione fra gli "spirituali", due prototipi di Pietà e di Crocefissione, che si ritengono, per la prima volta, eseguiti sotto la diretta supervisione di Michelangelo. Tale acquisizione finisce con incrinare però una consolidata tradizione critica, secondo la quale egli avrebbe preferito affidare al solo disegno e alle sue ultime sculture la grandezza del suo tormentato animo di uomo e di artista.
30,00

La letteratura latina medievale

di Edoardo D'Angelo

editore: Viella

pagine: 380

29,00
40,00

I linguaggi del potere nell'età barocca. Vol. 1: Politica e religione.

Politica e religione

editore: Viella

pagine: 504

48,00
34,00

Il gioco e la guerra nel secondo millennio

editore: Viella

pagine: 224

28,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.