Il tuo browser non supporta JavaScript!

Editori Riuniti: Le rane

6,00

Next. Il futuro è già avvenuto

di Michael Lewis

editore: Editori Riuniti

pagine: 205

Internet ha dato il via a enormi cambiamenti nel modo in cui viviamo, lavoriamo e pensiamo. Nel pieno di uno dei più grandi ribaltamenti di ruoli sociali della storia, Internet è diventata un'arma nelle mani dei "rivoluzionari". Nel nuovo ordine, il dilettante è sovrano: ragazzini di quattordici anni manipolano il mercato azionario e altri non ancora ventenni demoliscono l'industria discografica. Forze sconosciute attaccano tutte le forme di collettivismo, dalla famiglia al mercato di massa: una piccola scatola nera ha il potere di mettere fine alla televisione per come siamo abituati a vederla, e un'altra scatola, collegata all'apparecchio televisivo, introduce importanti cambiamenti nella nostra pratica della democrazia.
14,00

Maledetti azionisti. Un caso di uso politico della storia

di Antonio Carioti

editore: Editori Riuniti

pagine: 134

Il Partito d'Azione, durato solo cinque anni e sparito da oltre mezzo secolo, è oggi messo sotto accusa da chi considera nefasta e tuttora operante la sua influenza. Sul versante opposto, c'è chi esalta l'azionismo come un modello da seguire, rivendicandone l'eredità. Ma in realtà queste polemiche riflettono soprattutto l'esasperato uso politico della storia, a scopo di conquista dell'egemonia cultura, che caratterizza l'attuale stagione della vita italiana. "Maledetti azionisti" descrive, senza tirarsi indietro, le singolari dinamiche di un processo postumo.
8,26

Mercati. Viaggio nell'Italia che vende

di Lisa Ginzburg

editore: Editori Riuniti

pagine: 109

Questo libro è un viagio nella realtà dei mercati italiani (da Porta Palazzo alla Vucciria, da Porta Portese a Resina), in quella porzione di mondo dove sono n continuo fermento non solo nuove forme di commercio, ma anche nuove modalità di combinazione umana. Attraverso un racconto insolito e frammentato, che rispecchia la coralità e le intermittenze dei mercati emerge una cronaca e una testimonianza dell'energia vitale che contraddistingue questi spazi, diversi e uguali in tutto il mondo.
8,26

Stili dell'estremismo. Critica del pensiero essenziale

di Alfonso Berardinelli

editore: Editori Riuniti

pagine: 126

"Questo estremismo pensa sempre un po' troppo in grande e non ci permette di vedere meglio dove è ambientato... Potrei anche definirlo un'enfasi del pensare, che sceglie per il pensiero scenari mitologici, dove si riceve il messaggio assoluto o si consumano le violenze decisive della storia e del fato." (Alfonso Berardinelli).
8,26

Sinistra. Dialoghi intercettati su gsm

di Andrea Salerno

editore: Editori Riuniti

pagine: 91

Cinquantasette telefonate immaginarie, paradossali e scoraggiate, aggressive e distratte. A parlare è la sinistra: militanti, intellettuali, dirigenti persi tra perplessità e preoccupazioni, ansie di omologazione e rivendicazioni d'identità. Nei loro dialoghi passano tutti i temi all'ordine del giorno dalle vittorie della Ferrari all'immigrazione, dalla chiusura dell'"Unità" a Internet.
8,26

Il suicidio dell'arte. Da Duchamp agli sciampisti

di Pablo Echaurren

editore: Editori Riuniti

pagine: 183

Un ritratto senza scorciatoie della presente condizione in cui annaspa l'arte contemporanea. Trent'anni di passioni e malefatte a rotta di collo. La rabbia divertita di un artista con il pallino dell'avanguardia guida i lettori in un tentativo di ricognizione dall'interno, per capire se sia possibile fuggire dai raggiri del tempo. La sua è un'invettiva che si affida ai rapidi quadri di una cronaca personale, percepita nelle parole delle riviste e dei giornali.
8,26

Finimondo. Una lettura del Novecento italiano

di Massimiliano Capati

editore: Editori Riuniti

pagine: 120

Viviamo ormai in un luogo di mutazioni impreviste e incredibili. Tutti lo sanno ma nessuno sa dare spiegazioni. Questo libro cerca risposte nell'"evento" decisivo del Novecento, un evento che si dispiega lungo tutto il secolo: la crisi della civiltà europea. Si chiarisce così il percorso che ha portato la cultura italiana dai maestri di primo Novecento e della "generazione di mezzo" (Montale, Longhi, Contini...) agli intellettuali da talk show o discoteca.
8,26

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.